Tag: Aryna Sabalenka

Sabalenka: “Per tutto l’anno davo la colpa a Tursunov se non facevo risultati, e sbagliavo”

Molto onesta, Aryna Sabalenka ha ammesso a Wuhan di aver commesso molti errori negli ultimi mesi: "Ho passato del tempo da sola, e ho capito tanto. Tursunov non aveva alcuna colpa. A un certo punto pensavo più a non perdere e avevo paura di fare il mio gioco".

Sabalenka: “Ho 20 anni e già sento chi dice che vuole diventare come me. È incredibile”

Abbiamo intervistato a Indian Wells, in esclusiva, Aryna Sabalenka: "In Australia ho sofferto per la tanta pressione, qui ora mi sento meglio. Mia sorella? La adoro, vorrei fare di tutto perché sia orgogliosa della sua sorella maggiore".

Sabalenka chiede scusa al raccattapalle di Pechino: “Ho visto l’episodio, mi sono vergognata”

Aryna Sabalenka chiede pubblicamente scusa per un gesto di insofferenza contro un raccattapalle a Pechino: "Ho perso la testa, non so a cosa stessi pensando. Non dovrà più succedere".

Il “progetto-Sabalenka”: come nasce uno dei prospetti più interessanti del tennis mondiale

Lungo viaggio alla scoperta dello sviluppo di Aryna Sabalenka: dal rapporto con coach Dmitry Tursunov ("Può cambiare il modo di giocare come ci sono riuscite le grandi") alle persone del suo passato, compreso un fisioterapista che l'ha resa (come scherza lei stessa) una "macchina da guerra".

WTA Lugano: Mertens trionfa allo scoccare della (sua) undicesima ora, ko Sabalenka

A Lugano una Elise Mertens vince la sesta partita negli ultimi 3 giorni allo scoccare dell'undicesima ora in campo. Perfetta nei momenti cruciali, ha messo fine alla corsa di Aryna Sabalenka (e le due si ritroveranno contro in finale di doppio).

Sabalenka in esclusiva: “Il doppio con Azarenka? Un’emozione pazzesca”

Parla Aryna Sabalenka dopo il successo contro Svetlana Kuznetsova e il doppio (vittorioso) con Victoria Azarenka: "Già dagli allenamenti vedi che c'è qualcosa di diverso: intensità a mille".

L’Happy Slam tradito dal suo pubblico

Siamo nel 2018, dovremmo capire che l'ultima cosa da fare è sbeffeggiare una ragazza di 19 anni alla prima partita importante della carriera. Siamo degli immaturi, altroché parte dell'Happy Slam.

Ultimi articoli

Negli ultimi 7 giorni