Ranking ATP/WTA: Humbert n. 32. Sabalenka rivede la top ten

Il francese, vincitore ad Anversa, stabilisce il career high. La bielorussa, impostasi a Ostrava, è undicesima. Nuovo primato personale per Jannik Sinner: n. 43

Ugo Humbert

Secondo titolo stagionale (dopo Auckland) e nuovo career high nel ranking ATP. Per Ugo Humbert la settimana trascorsa ad Anversa è stata di quelle da incorniciare.

Il mancino francese scala sei gradini rispetto a lunedì scorso, divenendo trentaduesimo: niente male, soprattutto considerando che aveva iniziato l’anno da numero 57.

A Milos Raonic è sufficiente il piazzamento nei quarti per guadagnare due posizioni, scavalcando Karen Khachanov e Stan Wawrinka, e tornare diciassettesimo. È questo l’unico movimento che si registra fra i primi venti. Poco più giù, la finale in Belgio fa segnare un buon + 4 per Alex de Minaur, che si issa al n. 25.

Stabili i migliori italiani: Matteo Berrettini decimo, Fabio Fognini sedicesimo, Lorenzo Sonego quarantaduesimo. Giusto alle spalle del piemontese sale Jannik Sinner (43; + 3), semifinalista a Colonia, dove ha incassato la rivincita di Alexander Zverev, da lui appena sconfitto al Roland Garros. Il diciannovenne di San Candido migliora ancora una volta il best ranking.

Seguono Stefano Travaglia (73; 0), Marco Cecchinato (77; 0), Salvatore Caruso (79; 0), Gianluca Mager (96; 0), Andreas Seppi (103; 0), Lorenzo Musetti (124; – 1), Federico Gaio (136; – 3), Paolo Lorenzi (141; – 1), Lorenzo Giustino (146; – 1), Alessandro Giannessi (163; – 3), Thomas Fabbiano (165; – 3) e Roberto Marcora (181; – 2).

Sono due le variazioni fra le top twenty del ranking WTA, ed entrambe riguardano le tenniste bielorusse protagoniste del torneo di Ostrava. Aryna Sabalenka, che ha conquistato il titolo, sottrae l’undicesima piazza all’elvetica Belinda Bencic, mentre la finalista Victoria Azarenka sorpassa la britannica Johanna Konta al tredicesimo posto. Aryna è ad appena trentacinque punti (4045 contro i 4080 di Serena Williams) dal rientro nell’elite mondiale: finora è stata al massimo numero 9, nel febbraio dell’anno scorso.

La semifinale raggiunta in Repubblica Ceca regala il career high alla statunitense Jennifer Brady: ventiquattresima (+ 2). Primato personale anche per la sua giovanissima connazionale Coco Gauff (47; + 8), approdata al secondo turno dalle qualificazioni.

Tra le azzurre guida sempre Camila Giorgi (75; – 1), che precede Martina Trevisan (83; 0), Jasmine Paolini (94; + 1), Elisabetta Cocciaretto (130; + 1), Sara Errani (131; + 6 grazie ai quarti nella prova ITF di Macon), Giulia Gatto Monticone (165; – 1) e Martina Di Giuseppe (189; 0).

I top ten del ranking ATP: 1 Novak Djokovic, 2 Rafael Nadal, 3 Dominic Thiem, 4 Roger Federer, 5 Stefanos Tsitsipas, 6 Daniil Medvedev, 7 Alexander Zverev, 8 Andrey Rublev, 9 Diego Schwartzman, 10 Matteo Berrettini.

Le top ten del ranking WTA: 1 Ashleigh Barty, 2 Simona Halep, 3 Naomi Osaka, 4 Sofia Kenin, 5 Elina Svitolina, 6 Karolina Pliskova, 7 Bianca Andreescu, 8 Petra Kvitova, 9 Kiki Bertens, 10 Serena Williams.