ATP Vienna: Djokovic carbura lentamente, bravo Sonego

Novak Djokovic (SRB) (Erste Bank Open 2020 in der Wiener Stadthalle); Copyright: e-motion/Bildagentur Zolles KG/Christian Hofer, 27.10.2020
Die Fotos sind zur redaktionellen Verwendung für die mediale Ankündigung bzw. Berichterstattung über die Erste Bank Open 2020 in der Erste Bank Wiener Stadthalle freigegeben und stehen unter Angabe der Quelle und Urheberrechte (© e-motion/Bildagentur Zolles KG/Christian Hofer) ausschließlich für diesen Zweck honorarfrei zur Verfügung. The pictures have been approved for editorial use and are available free of charge if they are used for announcements and coverage in the press and media for the „Erste Bank Open 2020“ at the Erste Bank Wiener Stadthalle, quoting the source and copyright (© e-motion/Bildagentur Zolles KG/Christian Hofer).

Bravissimo Lorenzo Sonego che dopoa ver perse contro Bedene nell’ultimo turno di qualificazione ed essere stato ripescato per la defezione di Schwartzman, Nishikori e de Minaur ha superato Dusan Lajovic con un secco 6-4 6-3. Sonego ha molto sofferto nel primo set, quando si è slavato due volte da complciate palle break, nel terzo e soprattutto nel nono game, ma è stato bravissimo a cogliere la prima opportunità che il serbo gli ha offerto al decimo game, trasformando l’unica palla break del parziale, che era anche set point. Nel secondo set Sonego si è fatto via via più sicuro al servizio tanto da chiudere tre volte su cinque a zero,  e il break del sesto game ha fatto il resto. Per Sonego adesso un secondo turno possibile contro Kukacz, prima di sfidare magari Djokovic.
Il numero uno del mondo ha vinto come da pronostico ma ha dovuto addirittura annullare un set point a Filip Krajinovic nel tiebreak del primo set. Un primo set giocato un po’ allegramente da Djokovic, che era andato avanti 3-1 prima di perdere quattro game di fila, manco fosse in finale a Parigi.  Sul 3-5 il numero 1 del mondo ha aumentato un po’ l’attenzione e poi al tiebreak gli è andata bene. Qualche sofferenza anche nel secondo set, anche se alla fine Nole ha sempre tenuto il servizio e rifilato due break all’avversario.
Curiosamente è finito con lo stesso punteggio anche l’incontro più atteso della giornata, quello tra Grigor Dimitrov e Karn Khachanov. L’ha vinto il bulgaro che dopo il tiebreak del primo set è volato rapidamente sul 5-1. Khachanov ha abbozzato una rimonta che però si è concretizzata a metà, e Dimitrov ha chiuso alla sua seconda occasione al servizio.
Vittoria con qualche intralcio anche per Dominc Thiem, che ha superato in due set combattuti il numero 529 del mondo, l’ucraino Vitaliy Sacko.

Primo turno

[1] N. Djokovic b. F. Krajinovic 7-6(6) 6-3
H. Hurkacz b.  [Q] A. Balazs 6-3 7-5
[LL] L. Sonego b. D. Lajovic 6-4 6-3
G. Dimitrov b. K. Khachanov 7-6(6) 6-3
D. Evans b. [Q] A. Bedene 6-3 4-5 rit.
C. Garin vs S. Wawrinka
[2]D. Thiem b.  [LL] V. Sacko 6-4 7-5