WTA Roma: una grande Muguruza ferma Azarenka, in semifinale avrà Halep

photo credit: @Jimmie48/WTA

Dopo quattro settimane vissute a mille all’ora, Victoria Azarenka è costretta a fermarsi. La bielorussa non riesce a raggiungere le semifinali anche nel WTA Premier 5 di Roma, ma il risultato le viene negato da una Garbine Muguruza questa settimana veramente efficace e che fin qui ha dato molte più indicazioni positive del solito.

Partendo dall’esordio contro Sloane Stephens e passando per la bella vittoria in tre set contro Cori Gauff, la ex numero 1 del mondo aveva mostrato un’ottima condizione soprattutto a livello atletico e quando sta bene è capace di fare partite importanti. E solo così, probabilmente, poteva oggi prevalere contro Azarenka che in queste ultime settimane è sembrata di un’altro pianeta per quasi tutte.

3-6 6-3 6-4 il punteggio finale di un gran match, probabilmente il migliore fin qui al Foro Italico, iniziato con “Vika” in comando e finito con un testa a testa che ha premiato la giocatrice originaria del Venezuela, bravissima durante il corso della partita a migliorare la posizione in campo e l’efficacia dei propri colpi, dimostrandosi quasi imbattibile negli scambi lunghi e portando a proprio favore tante situazioni delicate. Inevitabile, poi, fare un accenno a come Azarenka al servizio sia crollata in maniera netta dall’inizio del secondo set, molto probabilmente a causa della stanchezza sopraggiunta per lei nel momento peggiore.

Se il primo set aveva vissuto di un solo break, a favore della bielorussa, dall’inizio del secondo la partita è stata più irregolare ma dal momento in cui Muguruza ha trovato continuità ha agilmente portato il match sul set pari. Il parziale decisivo è stato anche il più bello, con un doppio scambio di break nella prima metà e poi Garbine che emergeva nelle fasi finali, salvando un’opportunità per Azarenka di andare a servire per il match sul 3-4 e scattando lei verso la vittoria.

Domani le aspetta l’ostacolo forse più complicato di tutte, perché Simona Halep dopo l’esordio un po’ difficile contro Jasmine Paolini è cresciuta tanto anche se oggi le è bastato gestire il primo set contro Yulia Putintseva e approfittare poi del ritiro della kazaka sul punteggio di 6-2 2-0 per la numero 1 del seeding.

Risultati

[1] S. Halep b. Y. Putintseva 6-2 2-0 rit
[9] G. Muguruza b. [SE] V. Azarenka 3-6 6-3 6-4
[12] M. Vondrousova vs [4] E. Svitolina
[11] E. Mertens vs [2] Ka. Pliskova