Ranking ATP/WTA: Osaka torna sul podio, Thiem avvicina il duo di testa

La giapponese, vincitrice per la seconda volta a Flushing Meadows, torna n. 3. L’austriaco, che si è finalmente sbloccato negli Slam, punta Djokovic e Nadal

Naomi Osaka e Dominic Thiem con i trofei degli US Open

Terzo titolo dello Slam e terza posizione nel ranking WTA. Naomi Osaka, trionfatrice per la seconda volta agli US Open (la prima nel 2018), guadagna sei posizioni, tornando a occupare il gradino più basso del podio. L’anno scorso la giapponese è già stata in vetta per venticinque settimane complessive: dal 28 gennaio al 23 giugno e di nuovo dal 12 agosto all’8 settembre, quando ha lasciato il trono all’attuale leader Ashleigh Barty.

La crescita di Naomi fa dunque perdere un posto ciascuna a Karolina Pliskova (quarta), Sofia Kenin (quinta), Elina Svitolina (sesta), Bianca Andreescu (settima), Kiki Bertens (ottava) e Serena Williams (nona).

Rientra fra le quindici la finalista Victoria Azarenka. L’ex numero uno è quattordicesima, tredici gradini più in alto rispetto alla precedente edizione della classifica, ma con addirittura un + 45 se prendiamo come riferimento la vigilia di “Cincinnati”, dove poi ha conquistato il titolo: allora era solo n. 59.

Irrompe fra le trenta la semifinalista Jennifer Brady (25; +16), al career high. Molto bene anche Shelby Rogers (55; + 38), fermatasi ai quarti, e Patricia Maria Tig (58; + 30), vincitrice a Istanbul dopo il secondo turno agli US Open.

Oltre il centesimo posto si segnala la clamorosa re-entry di Tsvetana Pironkova, giunta nei quarti a Flushing Meadows dopo oltre tre anni di stop: la bulgara diviene n. 156 dal nulla. Risale parecchio l’ex top five Eugenie Bouchard (167; + 105), finalista a Praga dalle qualificazioni.

Sono sempre due le italiane tra le prime cento: Camila Giorgi (69; + 5) e Jasmine Paolini (99; – 2). Alle loro spalle troviamo Elisabetta Cocciaretto (128; + 16 con la finale a Praga), Sara Errani (149; + 2), Giulia Gatto Monticone (155; + 1), Martina Trevisan (158; – 5) e Martina Di Giuseppe (193; 0).

Nel ranking ATP Dominic Thiem, che ha alzato il primo trofeo Major alla quarta finale disputata, avvicina sensibilmente il duo di testa. L’austriaco si conferma terzo toccando quota 9125 punti, a – 725 da Rafael Nadal, secondo, e – 1735 dal n. 1 Novak Djokovic. Adesso Dominic può davvero mettere nel mirino il vertice assoluto.

Fra i top ten si registra una sola variazione: vi rientra Roberto Bautista Agut, che sottrae la decima piazza a David Goffin. Poco più in basso, nuovo primato personale per Andrey Rublev, che con il piazzamento nei quarti sale in dodicesima posizione (+ 2).

In ascesa Denis Shapovalov (14; + 3) e Borna Coric (26; + 6), anch’essi fermatisi ai quarti, e soprattutto lo spagnolo Pablo Carreno Busta (18; + 9), che per la seconda volta ha raggiunto il penultimo atto. Bene pure Frances Tiafoe (66; + 16), Alejandro Davidovich Fokina (70; + 29) e Vasek Pospisil (73; + 21), tutti approdati agli ottavi.

Miomir Kecmanovic, impostosi a Kitzbühel, è trentanovesimo (+ 8). Più giù, spicca il + 83 messo a segno da Oscar Otte, che ha fatto suo il Challenger di Aix-en-Provence dopo aver raggiunto il match clou a Ostrava: il tedesco è n. 136.

Tra gli azzurri Matteo Berrettini resta ottavo. Seguono Fabio Fognini (tredicesimo; – 1), Lorenzo Sonego (47; – 1), Jannik Sinner (81; – 7), Stefano Travaglia (84; + 3 con la semi nel Challenger di Prostejov), Gianluca Mager (85; – 5), Salvatore Caruso (87; + 13 con il terzo round negli States) e Andreas Seppi (96; – 7). Oltre il centesimo posto abbiamo Marco Cecchinato (113; – 5), Paolo Lorenzi (129; – 4), Federico Gaio (131; + 1), Thomas Fabbiano (150; – 3), Lorenzo Giustino (155; – 1), Alessandro Giannessi (169; – 7) e Roberto Marcora (170; – 7).

I top ten del ranking ATP: 1 Novak Djokovic, 2 Rafael Nadal, 3 Dominic Thiem, 4 Roger Federer, 5 Daniil Medvedev, 6 Stefanos Tsitsipas, 7 Alexander Zverev, 8 Matteo Berrettini, 9 Gael Monfils, 10 Roberto Bautista Agut (+ 1).

Le top ten del ranking WTA: 1 Ashleigh Barty, 2 Simona Halep, 3 Naomi Osaka (+ 6), 4 Karolina Pliskova (- 1), 5 Sofia Kenin (- 1), 6 Elina Svitolina (- 1), 7 Bianca Andreescu (- 1), 8 Kiki Bertens (- 1), 9 Serena Williams (- 1), 10 Belinda Bencic.