La Fed Cup cambia nome: da ora sarà nota come la Billie Jean King Cup

Dopo il cambio di format annunciato poco più di un anno fa ed entrato in vigore a inizio 2020, la Fed Cup opera un’altra rivoluzione, questa volta più simbolica.

Con effetto immediato, anche se lo si potrà notare sui campi solo dal 2021, infatti sarà riconosciuta come la Billie Jean King Cup in onore della tennista statunitense co-fondatrice della WTA e icona dello sport, nonché membro della squadra statunitense che nel 1963 vinse la prima edizione della Fed Cup.

Il motto sarà “Be bold. Make history”, ovvero “sii coraggioso. Scrivi la storia”. Un elogio, anche qui, a una delle massime di King che ha fondato la sua vita e la carriera su eventi molto particolari e abbastanza fuori dalle righe, al di là della propria vita personale. Con questo gesto, l’ITF e David Haggerty hanno voluto onorare la sua figura rinominando la Fed Cup in onore di una donna, prima volta che questo avviene in competizioni ufficiali e di questa portata.

Il titolo ufficiale della manifestazione diventa dunque “Billie Jean King Cup by BNP Paribas”, con quest ultimo che rimane sponsor ufficiale dell’evento e a cui si aggiungerà anche la figura abbastanza importante di Microsoft, appena annunciata da Haggerty in una diretta streaming.

L’edizione 2020, che inizialmente doveva prevedere le prime Finals del nuovo format a Budapest a metà aprile, è stata sospesa a causa della pandemia di covid-19 e l’evento è stato spostato al 2021.