US Open 2020 senza Nadal e Federer: anche il maiorchino non è nell’entry list

È la giornata tanto attesa dell’entry list dello US Open. E nel tabellone maschile c’è la grande notizia dell’assenza di Rafael Nadal, campione a Flushing Meadows nel 2019 battendo Daniil Medvedev in finale.

Lo spagnolo, che al momento risulta ancora iscritto al Western & Southern Open di Cincinnati ora occasionalmente spostato a New York, rinuncerà con enorme probabilità alla trasferta negli Stati Uniti. Assieme a lui nel tabellone maschile sono assenti Roger Federer (che ha chiuso la stagione per infortunio) e Gael Monfils tra i top-10, poi Fabio Fognini, Stan Wawrinka, Nick Kyrgios, Jo Wilfried Tsonga, Lucas Pouille, Pierre hugues Herbert, Nicolas Jarry.

Nel femminile invece al momento si registra, tra le top-10, solo la rinuncia di Ashleigh Barty. Sono in tabellone sia Simona Halep che Elina Svitolina, annunciate come le giocatrici che più probabilmente avrebbero rinunciato, e Bianca Andreescu per cui ieri sera si era sparsa anche la voce di un possibile forfait. Sono veramente tante, però, le giocatrici che come loro hanno deciso alla fine di rimanere segnate nell’entry list per avere modo di decidere nei prossimi giorni.

C’è dunque un grande asterisco su entrambe le liste. Nel caso della WTA, le prime 200 vengono segnate automaticamente, dunque la notizia risulta più essere quando c’è una rinuncia come Barty (e come quella di Nadal, alla fine) perché vuol dire che lei o il suo team hanno deciso di cancellarsi e di avvisare già gli organizzatori. Halep, invece, ha annunciato proprio ieri che la decisione di rimanere segnata era per prendere ancora tempo e fare dunque come Bertens (e immaginiamo tante altre) che non ha idea di giocare ma per tutelarsi ha deciso di rimanere segnata e non correre rischi poi di doversi affidare a una wild-card che quasi impossibile possa arrivare.

Nel femminile sono dunque al momento assenti: Barty, Qiang Wang, Anastasia Pavlyuchenkova, Saisai Zheng, Julia Goerges, Yafan Wang, Lin Zhu, Anastasia Potapova, Ana Bogdan, Samantha Stosur e Shuai Peng.