WTA Palermo, entry list ufficiale: c’è Halep, assente la campionessa in carica Teichmann

Una settimana dopo la pubblicazione dell’entry list provvisoria, il Country Club di Palermo pubblica la lista definitiva di giocatrici attese al via della trentunesima edizione del Ladies Open, evento rientrato in calendario lo scorso anno dopo cinque di assenza.

Confermata la presenza di Simona Halep, che ha preso una delle due wild-card già assegnate (l’altra è per Camila Giorgi), rispetto a 7 giorni fa non c’è invece il nome della campionessa dell’edizione 2019 Jil Teichmann.

La svizzera è uno dei 5 nomi che non compare più nell’elenco, assieme ad Alizé Cornet, Bernarda Pera, Elena Rybakina e Aryna Sabalenka. Queste ultime due giocatrici, in particolare, potrebbero aver deciso per un cambio di programma causato anche dalla difficile situazione attuale causata dalla pandemia. La WTA infatti ha confermato che da parte loro c’è l’impegno a fare in modo che un maggior numero possibile di giocatrici possa viaggiare e prendere parte ai vari eventi a livello internazionale, ma non possono scavalcare le disposizioni governative di ogni singolo paese e dunque se l’Italia non toglierà la quarantena obbligatoria per i cittadini extra-Unione Europea (o farà un’esenzione come negli USA per gli atleti professionistici) il torneo sarà a rischio per tante.

Oltre ad Halep, vera punta di diamante, il torneo vuole avere al via un’altra top-10 non ancora però annunciata. Saltata l’idea di Elina Svitolina, con l’ucraina che oltre alle difficoltà che avrebbe avuto per entrare in Italia ha anche annunciato che intende ricominciare la sua stagione a Madrid a metà settembre, si potrebbe guardare a Kiki Bertens o Belinda Bencic, anche lei in forte dubbio per lo US Open. Tra le aggiunte, invece, ci sono Johanna Konta, Anett Kontaveit, Karolina Muchova, Iga Swiatek (che sembrava qualche settimana fa voler rinunciare alla parte di stagione sul rosso prima della trasferta in Nordamerica) e Anna Blinkova.

Confermate al via, al momento, le giocatrici russe (Ekaterina Alexandrova, Svetlana Kuznetsova e Veronika Kudermetova, oltre a Blinkova) sebbene anche per loro potrebbe scattare il problema degli spostamenti, come anche Dayana Yastremska, ucraina, e non membro dell’Unione Europea.

Infine, presenti nell’elenco anche Kristina Mladenovic, Alona Ostapenko, Anastasija Sevastova, Petra Martic, Donna Vekic, Maria Sakkari, Marketa Vondrousova, Rebecca Peterson e Polona Hercog tra le giocatrici nella top-50. Appena al di fuori invece Fiona Ferro, Alison Van Uytvanck, Laura Siegemund, Daria Kasatkina e ultima inserita Kristyna Pliskova, al momento numero 69 del ranking WTA.