Coronavirus: Tiafoe positivo al covid-19 dopo la prima partita ad Atlanta

Giusto un paio di giorni fa, a margine di tutti gli eventi spiacevoli che hanno seguito l’organizzazione dell’Adria Tour, dei fan via Twitter aveva espresso forti preoccupazioni per l’esibizione di Atlanta. L’evento, cominciato venerdì 3 luglio, aveva al via tennisti statunitensi ma aveva anche attratto l’attenzione della critica perché era il primo evento tennistico in territorio USA a dare l’accesso sugli spalti al pubblico.

Le mascherine non erano obbligatorie, ma gli organizzatori avevano deciso per una limitazione nel numero di posti disponibili. Soprattutto, John Isner si era espresso molto duramente a chi mostrava come Atlanta, in Georgia, fosse uno dei posti in cui il covid-19 si stava espandendo maggiormente dichiarando che “voi coronabro potete restare nello scantinato quanto vi pare”.

Adesso però il torneo, dopo appena una giornata, è già costretto ad affrontare la dura realtà: Frances Tiafoe, ieri vittorioso 6-4 7-6 contro Sam Querrey, oggi ha annunciato di dover cancellarsi dal resto della competizione perché risultato positivo al covid-19. Già a fine partita dichiarava che era stata dura per lui. Molto affaticato, con voce debole, dichiarava che era da un paio di giorni che non si era sentito bene

(aggiornamenti a breve)