Simon: “Djokovic potrà vincere 36 slam, ma non sarà mai amato come Federer”

Novak Djokovic attualmente non è esattamente la persona più ben vista all’interno del tennis, dopo il caos del suo Adria Tour e la positività sua, della moglie e di altri tennisti.
Sono tante le voci che si sono spese in giudizi non proprio positivi per il serbo.

Gilles Simon, tennista francese ex top ten (arrivato fino a numero 6 al mondo) è andato un pò oltre l’analisi della cronaca. Simon ha sempre detto che Djokovic fosse un pò “a corto di amore” e che soffrisse il paragone con Federer e Nadal in questo senso.

Il francese, commentando il caos dell’Adria Tour, ha chiarito il concetto: “Devi solo accettare che Roger non è solo Roger nel tennis ma in tutto il mondo. È lo sportivo più amato, non puoi combattere. Anche se Djokovic vincerà 22, 25, 36 Grand Slam, può dire di essere il più forte, ma la gente preferirà comunque Roger ”.

Simon ha anche chiarito però che “Novak, quando si dimentica di essere meno amato e si dice, come a Wimbledon l’anno scorso “ok, tutti voi siete contro di me, beh, morirete tutti, lo farò”… Beh, diventa imbattibile , lo vedi nei suoi occhi. “