Emergenza Coronavirus, la Fit stanzia tre milioni per circoli e giovani

“I provvedimenti deliberati a favore del movimento avranno un peso di oltre 3 milioni di euro sulle casse federali. Un peso reso sopportabile anche dall’utilizzazione del patrimonio che la Fit ha saputo accumulare nel corso degli ultimi anni”.

Con queste parole il presidente della Federtennis Angelo Binaghi annuncia, al termine del Consiglio federale, le decisioni assunte per fronteggiare le conseguenze dell’emergenza Covid-19.

“Il caos nel quale la pandemia da coronavirus ha gettato l’intero mondo del tennis, sconvolgendone i calendari internazionali e ostacolando le attività sportive e didattiche nazionali – scrive il numero uno della Fit in una lettera – avrà purtroppo pesanti conseguenze pure sulle risorse necessarie alla Fit per svolgere le proprie attività istituzionali. Anche a causa dell’incertezza che grava sugli Internazionali d’Italia, i quali rappresentano una fonte di ricavo che in questi anni ha contribuito in maniera preponderante a finanziare il nostro mondo, siamo dunque costretti a varare un piano di azione che ci permetta di salvare le fondamenta della casa comune”.