Srdjan Djokovic attacca ancora Federer: “È geloso di mio figlio Novak”

Srdjan Djokovic, padre della star del tennis Novak Djokovic, attacca alquanto duramente l’8 volte campione di Wimbledon Roger Federer.

In un’intervista al giornale serbo Novosti critica in particolare il carattere della leggenda svizzera: «Federer è un tennista straordinario, ma non posso dire la stessa cosa della sua umanità».

Secondo papà Djokovic, lo svizzero non ammette che qualcun altro abbia successo: «Federer è stato geloso di Novak fin dal momento in cui è arrivato al successo perché sapeva che mio figlio era migliore di lui e che avrebbe predominato su di lui». Srdjan Djokovic è certo che suo figlio Novak si confronterebbe con i suoi rivali in modo completamente diverso, sebbene i media erroneamente lo dipingano come caparbio e come un pessimo perdente.

«È incredibile ciò che è stato scritto su Novak – dice sgomento -. Nessuno nella storia dello sport, non solo del tennis, accetta la sconfitta come Novak. Se perde, va dal suo avversario da solo, si congratula con lui, lo bacia e gli dice “Bravo, maestro, oggi sei stato migliore di me”. E ancora non ha ricevuto alcun premio di sportività così come succede costantemente a Federer».