Kim Clijsters anticipa il rientro: la belga in campo già a Dubai

Dopo l’annuncio a sorpresa lo scorso settembre della volontà di ritornare in campo dopo quasi 8 anni di assenza, adesso Kim Clijsters vuole bruciare le tappe. La grande campionessa belga, che aveva fissato per Monterrey a fine febbraio la data del rientro ufficiale ha invece anticipato i tempi e preso una wild-card per il torneo di Dubai.

Il Dubai Duty Free Championship è quest anno “soltanto” di categoria Premier, visto che nel circuito femminile loro si alternano di anno in anno lo status del proprio evento con Doha, che invece nel 2020 organizza un Premier 5 (tabellone a 64 giocatrici, più soldi come montepremi).

Clijsters, che durante questo fine settimana era a bordo campo assieme alla squadra di Fed Cup belga per le qualificazioni alle Finals di Budapest nel successo delle compagne per 3-1 contro il Kazakistan, è dunque vicinissima a iniziare la sua terza carriera. Il torneo degli Emirati Arabi, infatti, sarà al via tra una settimana, lunedì 17 febbraio. Non ci sono notizie invece circa eventuali variazioni della sua programmazione che all’inizio vedeva Monterrey, Indian Wells e Charleston come primi tornei a cui prendeva parte.

Sarà in tabellone con una wild-card, come anche Elina Svitolina che durante la trionfale marcia in Fed Cup con l’Ucraina (hanno vinto il raggruppamento e il playoff di sabato contro l’Estonia qualificandosi agli spareggi di aprile) ha confessato alla stampa ucraina di essersi dimenticata di iscriversi a uno dei suoi tornei preferiti, dove ha vinto 2 volte e dove è entrata per la prima volta in top-10. L’altra notizia, invece, è il forfait di Ashleigh Barty che non giocherà a causa di un fastidio al piede.