WTA Shenzhen: Alexandrova prima campionessa della nuova decade

[5] E. Alexandrova b. [7] E. Rybakina 6-2 6-4

Ekaterina Alexandrova è la prima campionessa WTA della nuova decade grazie al successo piuttosto netto nella finale del torneo International di Shenzhen. La russa, testa di serie numero 5 ha portato a termine un bel cammino e dopo la vittoria contro Garbine Muguruza in semifinale, in cui ha concesso appena 7 game, ha fatto anche meglio nell’atto concluso lasciandone 6 a Elena Rybakina.

6-2 6-4 il punteggio finale di una partita che si è subito indirizzata verso i suoi binari con una partenza sprint sul 4-0. La kazaka, alla terza finale negli ultimi 6 mesi, è arrivata soltanto a metà della sua rimonta perché sul 2-4 ha perso il terzo turno di battuta del suo parziale e Alexandrova ha potuto poi chiudere 6-2 col servizio a disposizione.
Le cose non sono tanto cambiate nella seconda frazione, malgrado un tentativo di fuga della numero 7 del seeding col break per il 4-2, perché la pressione di Alexandrova è rimasta maggiore e sempre molto costante. Nel momento in cui ha ritrovato la concentrazione ha subito ripreso il pallino del gioco e con 4 game consecutivi ha chiuso la partita.

Con questo risultato Alexandrova sale al numero 26 del mondo. Sia lei che Rybakina (numero 30 domani) entrano in top-30 per la prima volta in carriera facendolo, oltretutto, da numero 1 dei rispettivi paesi e guadagnandosi così una testa di serie al prossimo Australian Open.