Match truccati, il brasiliano Joao Souza squalificato a vita

Squalifica a vita da qualsiasi competizione ITF e ATP per Joao Souza. Il 31enne brasiliano, ex numero 69 del mondo e ora sprofondato in 742esima posizione, è accusato dalla Tennis Integrity Unit di aver combinato alcuni match di Challenger e Futures giocati in Brasile, Messico, Stati Uniti e Repubblica Ceca tra il 2015 e il 2019.

 

Oltre all’esclusione a vita dai tornei Souza è stato punito con 200mila dollari di multa. Il brasiliano era stato sospeso nell’aprile del 2019 salvo poi essere reintegrato. Adesso arriva la stangata definitiva: Souza non avrebbe denunciato i tentativi di corruzione subiti e di non avrebbe collaborato all’indagine, con l’aggravante della distruzione di alcune prove.