Djokovic superbo trascinatore, la Serbia batte la Spagna e vince la prima ATP Cup

Battendo a Sydney per 2-1 la Spagna in finale, la Serbia si è assicurata la prima edizione della ATP Cup, manifestazione per nazioni che ha di fatto aperto il 2020 tennistico.

Decisivo il punto del doppio sul veloce della Ken Rosewall Arena, che ha visto Novak Djokovic e Victor Troicki battere per 6-3 6-4 Pablo Carreno Busta e Feliciano Lopez. Il match era in perfetta parità dopo i due singolari grazie ai successi di Djokovic su Rafael Nadal per 6-2 7-6(4) e di Roberto Bautista Agut su Dusan Lajovic per 7-5 6-1.

Come di consueto la stagione si apre quindi nel segno di Djokovic che in Australia si conferma implacabile e ancora una volta parte da favorito numero uno per gli imminenti Australian Open. La Spagna detentrice della Davis accarezza il sogno della doppietta ma la nuova competizione sfugge sul più bello. Bautista ha fatto egregiamente il suo dovere facendo valere la sua superiorità rispetto a Lajovic, bravo a tenere l’equilibrio per un set per poi crollare strada facendo.

Con le spalle al muro, la Serbia si è affidata al suo leader e Novak Djokovic non ha tradito: l’ennesima sfida con Nadal ha confermato che sui campi in cemento un Nole in forma parte sempre avanti allo spagnolo. Perfetto nel primo set, bravo a contenere il rientro di Nadal nel secondo set, il serbo ha pareggiato i conti vincendo un match giocato ad altissimi livelli rimandando il verdetto al doppio finale.

Ultima sfida che non ha visto protagonista Nadal, defezione pesante per gli iberici costretti a schierare Feliciano Lopez e Pablo Carreno Busta. Dall’altra parte Djokovic ha fatto gli straordinari in coppia con l’amico Troicki e quello che poteva sembrare un match equilibrato è stato un dominio balcanico: un’ora e un quarto per consegnare la prima ATP Cup della storia a Djokovic e compagni.

SERBIA-SPAGNA 2-1

R. Bautista Agut b. D. Lajovic 7-5 6-1
N. Djokovic b. R. Nadal 6-2 7-6(4)
N. Djokovic/V. Troicki b. P. Carreno Busta/F. Lopez 6-3 6-4