ATP Auckland: Cecchinato commovente ma l’Italia non va

Notizie non troppo buone dalla lontana Auckland, dove ieri non si era praticamente giocato per via della pioggia. Cecchinato e Seppi hanno quindi dovuto sobbarcarsi un doppio impegno nella nottata di oggi e purtroppo ne hanno risentito fino al punto di cedere abbastanza nettamente e abbandonare il torneo neozelandese. Si sono così aggiunti a Sonego e Sinner, sconfitti a primo turno e a Fabio Fognini che, comple forse un problema alla schiena, non è riuscito ad approfittare della stanchezza di Feliciano Lopez che poco prima aveva superato in tre set Pablo Andujar. Lopez si è aggiudicata la terza sfida (su quattro) contro l’italiano alla veneranda età di 38 anni.

Ma la partita del giorno è stata senz’altro quella tra Marco Cecchinato e Leonardo Mayer che tra ieri e oggi hanno giocato per 3 ore e 11 minuti un match davvero fantastico dal punto di vista delle emozioni. Cecchinato si è aggiudicato un primo set che alla luce del resto della partita è stato tutto sommato normale, per 8-6 al tiebreak, con i servizi che l’hanno fatta da padrone, visto che solo in due game chi ha risposto è arrivato a 40. Cecchinato ha anche avuto due palle break nel settimo game ma Mayer ha infilato 4 punti di fila e ha salvato il servizio. Ma è stato il secondo set a far diventare il match indimenticabile.  Cecchinato partiva malissimo  subiva un terribile 4-16 che portava Mayer sul 4-0. Set finito? Come no, Cecchinato recuperava subito un break e si portava sul 2-4, ma poi salvava due palle per il 2-5. Sul 5-4 Mayer serviva per il set ma il palermitano andava subito 0/40 e alla terza palla break completava il recupero. Il bello doveva ancora venire, perché i due andavano al tiebreak con Cecchinato che volava sul 5-2 con due servizi a disposizione per chiudere il match. E invece il palermitano perdeva quattro punti di fila e Mayer saliva sul 6-5. Stavolta era Cecchinato a tenere i suoi servizi procurandosi il primo match point, annullato dall’argentino col servizio, che improvvisamente tornava ad essere insclafibile per entrambi. Così Mayer annullava altri due match point e si arrivava al 14-14. Era Cecchinato a cedere di nuovo il punto alla battuta ma Mayer combinava un disastro e non solo non ne approfittava ma dava a Cecchinato il match point da giocare sul proprio servizio il quarto match point sul 16-15.  Niente da fare Mayer annullava anche questo e chiuderà il set sul 20-18, non prima dia ver annullato il quinto match point al palermitano, in un set durato 80 minuti.
quando tutti si aspettavano un crollo il terzo set invece si svolgeva sugli stessi binari del primo, almeno fino al 4 pari, con i due solidissimi al servizio. Cecchinato mancava ancora due palle break al nono game e al decimo scivolava 15-40, con due match point da salvare. Le emozioni non erano finite perché con un parziale di 7-1 El Cec si portava addirittura a due palle break per servire per il match. Non era ancora il momento perché Mayer riusciva ad approdare al tiebreak, dove finalmente crollava.
Partita durissima, che Cecchinato ha pagato contro Humbert, visto che al francese sono stati sufficienti 55 minuti per avere ragione di un rivale ormai stremato.

Secondo turno fatale anche per Andreas Seppi. Il 35enne di Caldaro, numero 84 del ranking mondiale, ha ceduto per 6-3 7-6(4), in un’ora e 35 minuti, al britannico Kyle Edmund, numero 69 Atp, vincitore per la quarta volta in cinque sfide. Nulla da fare anche per Fabio Fognini, testa di serie numero uno del torneo: il 32enne di Arma di Taggia, numero 12 del ranking mondiale, entrato in gara direttamente al secondo turno, ha ceduto per 3-6 6-4 6-3 in poco meno di due ore di gioco, complice anche un fastidio alla schiena, allo spagnolo tra Feliciano Lopez, numero 61 Atp, che qualche ora prima si era aggiudicato in tre set il derby con il connazionale Pablo Andujar, numero 63 Atp. Per il 38enne di Toledo, che ha messo a segno 17 ace, si è trattato del terzo successo in quattro sfide con l’azzurro.

Secondo turno

F. Lopez b. [1] F. Fognini 3-6 6-4 6-3
[6] H. Hurkacz b. [Q] M. Ymer 6-2 7-6(2)
[3] K. Khachanov vs J. Millman
[5] B. Paire b. [Q] T. Monteiro 4-6 6-4 6-3
K. Edmund b. A. Seppi 6-3 7-6(4)
[4] J. Isner b. T. Sandgren 7-6(3) 6-7(1) 6-3
U. Humbert b. M. Cecchinato 6-1 6-4
[Q] V. Pospisil vs [2] D. Shapovalov

Primo turno

F. Lopez b. P. Andujar 3-6 7-6(4) 6-4
A. Seppi b. [7] A. Mannarino 3-6 6-4 6-4
M. Cecchinato b. L. Mayer 7-6(6) 6-7(18) 7-6(2)