Wozniacki, adesso il ritiro è ufficiale: “L’Australian Open è il mio ultimo torneo”

Con un lungo post via Instagram, Caroline Wozniacki ha di fatto ufficializzato una decisione che era già nell’aria nei giorni scorsi. La danese darà l’addio al tennis dopo l’Australian Open, torneo a lei molto caro grazie al successo ottenuto proprio a Melbourne (il primo a livello Slam) nel 2018 che la riportò sul tetto del mondo.

View this post on Instagram

I’ve played professionally since I was 15 years old. In that time I’ve experienced an amazing first chapter of my life. With 30 WTA singles titles, a world #1 ranking for 71 weeks, a WTA Finals victory, 3 Olympics, including carrying the flag for my native Denmark, and winning the 2018 Australian Open Grand slam championship, I’ve accomplished everything I could ever dream of on the court. I’ve always told myself, when the time comes, that there are things away from tennis that I want to do more, then it’s time to be done. In recent months, I’ve realized that there is a lot more in life that I’d like to accomplish off the court. Getting married to David was one of those goals and starting a family with him while continuing to travel the world and helping raise awareness about rheumatoid arthritis (project upcoming) are all passions of mine moving forward. So with that, today I am announcing that I will be retiring from professional tennis after the Australian Open in January. This has nothing to do with my health and this isn’t a goodbye, I look forward to sharing my exciting journey ahead with all of you! Finally, I want to thank with all my heart, the fans, my friends, my sponsors, my team, especially my father as my coach, my husband, and my family for decades of support! Without all of you I could have never have done this!

A post shared by Caroline Wozniacki (@carowozniacki) on

“Ho giocato a livello professionistico da quando avevo 15 anni. In questo periodo ho avuto il piacere di vivere una magnifica prima parte della mia vita. Con 30 titoli WTA, il numero 1 del mondo per 71 settimane, un titolo alle WTA Finals, 3 partecipazioni olimpiche e l’essere stata portabandiera per la Danimarca, vincendo l’Australian Open 2018, ho raggiunto tutto quello che avrei mai potuto sognare sul campo.
Ho sempre detto a me stessa, quando sarebbe arrivato il momento, che ci sono cose al di fuori del tennis che voglio fare con più interesse, e a quel punto è finita. Nei mesi scorsi ho realizzato che c’è molto di più nella vita che vorrei fare fuori dal campo. Sposarmi con David è stato uno di questi obiettivi e cominciare una famiglia con lui continuando a viaggiare il mondo e aiutando la ricerca sull’artrite reumatoide (progetto in corso) sono tutte passioni che ho.
Con questo, oggi annuncio che mi ritirerò dal tennis professionistico dopo l’Australian Open a gennaio. Questo ha nulla a che vedere con la mia salute e non è un addio, mi piacerebbe poter condividere con voi i miei futuri impegni!
Per concludere, vorrei ringraziare con tutto il mio cuore i miei fan, gli amici, gli sponsor, il mio team e specialmente mio padre che mi ha sempre allenato, mio marito, la mia famiglia in questa decade di sostegno! Senza tutti voi non avrei mai potuto fare tutto ciò”.

A 29 anni, dunque, Wozniacki si prepara alle ultime settimane da tennista dopo due stagioni che proprio da quell’Australian Open del 2018 sono diventate sempre più complicate, con scarsi risultati e difficoltà importanti a causa della malattia. Probabilmente, aver provato a gestire il proprio corpo in questo 2019 e aver visto che purtroppo non aveva più in mano il proprio destino è stato il colpo di grazia.