Kim Clijsters: rientro a Monterrey, poi Indian Wells e Miami

Kim Clijsters ha reso nota la sua programmazione per i primi mesi del 2020, quando rientrerà per la terza volta alle competizioni dopo i ritiri del 2007 e del 2012. La belga farà il suo debutto a marzo nel torneo di Monterrey (al via il 2 marzo) per poi spostarsi negli USA e prendere parte ai tornei di Indian Wells e Miami, che tante gioie le hanno già regalato in passato.

L’ex numero 1 del mondo aveva annunciato a metà settembre l’intenzione di tornare nel circuito il prossimo anno non specificando però in quale torneo sarebbe rientrata. La Clijsters aveva successivamente spiegato di aver intrapreso nuovamente un percorso di preparazione fisica adeguata al rientro in campo, ma di essere ancora alle prese con un problema al ginocchio che non le avrebbe permesso di rientrare in Australia ad inizio anno.

Il recupero sta però andando bene e questo ha permesso a Kim di fissare la data del rientro: “Nelle ultime due settimane il mio ginocchio sta molto meglio, non è ancora recuperato al 100% ma sono riuscita ad alzare l’intensità degli allenamenti e va tutto per il meglio” ha detto la belga in un videomessaggio sui social. “Non vedo l’ora di giocare il mio primo torneo, dovrò solo portare pazienza ancora per qualche settimana”.