Il sindaco di Manacor accusa Nadal: “Non paga le tasse”. La replica: “Tutto falso”

Polemica in Spagna fra il sindaco di Manacor e Rafa Nadal.

Miquel Oliver, primo cittadino della città natìa del numero 1 del tennis mondiale, si è scagliato contro il suo più illustre cittadino per delle presunte agevolazioni concesse per aprire la sua Accademia tennistica.

Immediata la replica di Rafa: “Come ogni persona, mi fa male ricevere attacchi ingiustificati e diffamatori che l’unica cosa che vogliono è macchiare il mio nome. Sono stato in silenzio per lungo tempo, ma non mi piace entrare in certe controversie. Volevo solo esprimere il mio senso di dolore e delusione. Siamo stati accusati il 12 novembre di non aver pagato l’IBI o le tasse sui rifiuti all’Accademia, il che è completamente falso, poiché i pagamenti corrispondenti sono stati effettuati in ottobre”

Nadal ha anche affermato di non aver avuto privilegi o trattamenti di favore, e che nell’unica cosa che ritiene di essere privilegiato “è che la maggioranza parlamentare ha ritenuto in modo democratico che questo progetto strategico, per avere più impatto, dovesse essere realizzato mentre è ancora in attività”.