Next Gen ATP Finals: Sinner vola! Travolto Ymer, è in semifinale

J. Sinner b. M. Ymer 4-0 4-2 4-1

Partenza perfetta di Sinner con un primo set vinto 4-0 in 12 minuti con soli quattro punti conquistati dallo svedese, che comincia a ingranare a inizio secondo set. Sinner sembra abbassare la guardia dopo la partenza super per poi rispondere presente quando serve e si porta prima sul 3-2 dopo un importantissimo killer point, per poi conquistare il set per 4-2. La freddezza sui killer point è stata fondamentale e l’impressione è stata quella di un Sinner che ha livellato il suo gioco in base alle necessità ma senza perdere la concentrazione. Del resto oggi la prestazione dello svedese è stata davvero poca roba, come testimoniano i soli 3 game raccolti in 3 set e i tanti, troppi errori che hanno fatto scivolare via il match senza particolari sforzi da parte dell’altoatesino.

Un gioco discontinuo in una partita appunto poco emozionante che non può e non deve far aumentare le aspettative (già alte) per Jannik Sinner. Domani scenderà in campo con Ugo Humbert in una partita che potrebbe non contare niente vista la solida leadership dell’italiano, ma tutto fa brodo e sarà un’ulteriore occasione per acquisire confidenza. Ottimismo sì, ma piedi per terra in un torneo che formalmente non nulla, ma che è comunque un ottimo trampolino di lancio a livello internazionale e un’opportunità per guadagnare la fiducia necessaria per inseguire nuovi e più ambiziosi traguardi.