Morto il padre di Bautista Agut, lo spagnolo aveva lasciato la nazionale poche ore prima

Roberto Bautista Agut aveva abbandonato la nazionale per stare vicino al padre dopo che le condizioni si erano aggravate. Poche ore dopo, è il sito Mundo Deportivo a dare la tragica notizia: Joaquín Bautista, già vittima di un grave incidente nel 2016 nella loro tenuta di cavalli a Castellon, non ce l’ha fatta.

Era parte, Roberto, della squadra spagnola che sta affrontando la Coppa Davis a Madrid e aveva partecipato come secondo singolarista della selezione delle Furie Rosse sia contro la Russia, perdendo contro Andrey Rublev, che contro la Croazia, battendo Nikola Metkic. Nella mattinata odierna, il breve comunicato dove annunciava che la sua Coppa Davis era finita e che doveva rientrare a casa per urgenti motivi familiari.

Si è subito intuito ci fosse qualcosa di grave e nel giro di breve si è venuto a sapere ci fosse il padre, già malato, che aveva avuto un peggioramento nelle proprie condizioni di salute. Nella serata, la tragica fine. Un lutto enorme per il tennista spagnolo, che soltanto nel maggio del 2018 aveva perso improvvisamente la madre Esther Agut.

Venerdì sera la Spagna sarà in campo contro l’Argentina nel quarto di finale di Coppa Davis. Al posto di Bautista Agut verrà scelto uno tra Pablo Carreno Busta e Feliciano Lopez.