ATP Final: Thiem primo qualificato, vittoria palpitante contro Djokovic

D. Thiem b. N. Djokovic 6-7(5) 6-3 7-6(5)

Si è giocata la partita più attesa della giornata, il match tra Dominic Thiem e Novak Djokovic, valevole per il secondo turno del round robin delle Finals. A prevalere forse a sorpresa è stato l’austriaco per 6-7 6-3 7-6. Dominator raggiunge la qualificazione aritmetica alle semifinali di queste Finals. Questa partita sancisce ahinoi l’eliminazione definitiva del nostro portacolori a Londra Matteo Berrettini.
Il match è stato estremamente battagliato. È stato principalmente una lotta aspra da fondo, con poche variazioni di ritmo o palle corte o discese a rete. Il gioco ha seguito molto i turni di servizio, ma decisamente, date le capacità in risposta dei due contendenti, il servizio è stato poco influente, ha più che altro orientato gli scambi. Thiem ha sicuramente fatto di più in termini di costruzione del punto, spingendo a tutta sia col suo dritto che col suo rovescio potenti e liftati, ma Djokovic anche oggi è quasi sembrato un muro e quasi sempre ha fatto giocare un colpo in più all’avversario.
Nel primo set c’è stato davvero molto equilibrio. Un break per parte a metà set, poi il gioco ha seguito i servizi fino al tie-break. Nel tredicesimo gioco c’è ancora stata molta lotta con 5 minibreak totali, con l’ultimo e decisivo minibreak che è arrivato sul 5-5 e che ha poi consentito a Nole di vincere il set col servizio per 7-5.
Il secondo set, quello che ha sancito la definitiva eliminazione del nostro Berrettini, è stato invece piuttosto a senso unico. Thiem ha operato il break già nel secondo gioco e poi ha mantenuto il vantaggio fino al 6-3 che ha portato il match al terzo set.
Il terzo set, probabilmente a causa della stanchezza dei giocatori che erano in campo già da due ore, è stato il più spettacolare. Djokovic all’inizio è parso in disarmo, perdendo la battuta a freddo, ma al sesto gioco ha trovato il contro-break riportando la situazione in parità. Il match ha seguito poi i servizi fino al 5-5, quando c’è stato uno scambio di break che ha portato il match al tie-break del set decisivo. Nel tie-break uno sconsolato Thiem è partito malissimo così Djokovic è andato prima 3-0 e poi 4-1, ma ha poi subito un parziale di 6-1 e così Thiem ha vinto set e match e posto in semifinale.

La partita è stata decisamente emozionante e conferma che a queste Finals i giovani si stanno facendo valere, un po’ come era avvenuto agli US Open, e che forse la “vecchia guardia” di Federer, Nadal e Djokovic sta cominciando a perdere colpi, quasi sicuramente a causa dell’età.