Race to London: quasi fatta per Zverev, Berrettini allo sprint finale

Berrettini si ferma, Federer supera Medvedev
Per Berrettini adesso l’ostacolo si chiama Monfils
Bautista Agut fa il suo dovere, Goffin e Fognini si staccano
Passo avanti di Berrettini
Zverev rischia qualcosa, Fognini ancora in corsa
Fognini non deve mollare
La questione Goffin
Il tentativo di Fognini

Ultima settimana – anzi: ultimi giorni – per decidere i due giocatori che si uniranno a Nadal, Djokovic, Federer, Medvedev, Thiem e Tsitsipas a Londra. Zverev si è ulteriormente avvicinato grazie alla netta vittoria contro Verdasco, ma dovrà attendere quasi sicuramente la giornata di venerdì per chiudere matematicamente la questione. E per allora, chissà, magari l’avrà chiusa anche Berrettini, numero 8 in questo momento. Le prime due giornate di Bercy hanno visto impegnati, oltre a Zverev, altri due giocatori ancora in corsa per le Finals. Ma mentre Khachanov ha chiuso una stagione per lui deludente precipitando più vicino al ventesimo posto che al decimo, de Minaur può continuare a sperare nel cataclisma. L’australiano, dopo aver concesso solo cinque game a Djere adesso ha 1730 punti. Per continuare a sperare oggi deve perdere Berrettini altrimenti è fuori. Tutti gli altri, Bautista Agut compreso, cioè il più vicino a Berrettini, devono naturalmente vincere per rimandare tutto quanto a domani.

Il tabellone di Bercy, mettendo Zverev e Berrettini dalla stessa parte ha intanto sancito che se l’italiano dovesse arrivare in finale sarebbe matematicamente qualificato. Questo perché se ci arrivasse lui significherebbe che Zverev si fermerebbe alle semi, quindi a 3215 punti. Berrettini aggiungerebbe invece almeno 600 punti ai suoi 2670, arrivando a 3270. Anche se perdesse in finale e venisse scavalcato da Bautista o Goffin andrebbe lo stesso alle Finals come ottavo e ad essere eliminato sarebbe Zverev.

Ad ogni modo oggi uno tra de Minaur e Bautista sarà eliminato, per gli altri se ne riparlerà domani a meno di scivoloni.

Ecco la solita classifica aggiornata. Da ricordare forse che Federer e Medvedev non aumenteranno più i loro punti, quindi per i primi 4 le posizioni sono definitive. Thiem finirà presumibilmente quinto a meno che non perda tra oggi e domani e Tsitsipas vinca il torneo.

1. Rafael Nadal                    9225
2 Novak Djokovic                7945
3. Roger Federer                 6000
4. Daniil Medvedev              5875
5. Dominic Thiem                 4745
6. Stefanos Tsitsipas           3830

Tsitsipas deve anche difendere la sesta posizione, che Zverev potrebbe raggiungere se vincesse il torneo e il greco perdesse contro Taylor Fritz.  Per adesso i due che andrebbero a Londra sono comunque:

7. Alexander Zverev             2945
8. Matteo Berrettini              2670

Poi quelli che si qualificherebbero vincendo Bercy:

9. Roberto Bautista Agut         2540
10. Gael Monfils                      2360
11. David Goffin                      2325
12. Fabio Fognini                     2280

E quelli a cui non basta vincere Bercy ma devono sperare nelle sconfitte premature di chi li precede:

14. Diego Schwartzman          2125
15. Stan Wawrinka                  1910
16. Karen Khachanov               1830
17. John Isner                         1760
18. Alex de Minaur                   1695