Federer conferma: “Se starò bene, alle Olimpiadi di Tokyo 2020 ci sarò”

Roger Federer scioglie le riserve sulla sua partecipazione alle prossime Olimpiadi: se sarà in salute, a Tokyo 2020 ci sarà.

“Ci ho pensato molto con il mio team e la mia famiglia nelle ultime settimane, a come organizzare il mio calendario tra Wimbledon e gli US Open. Ma amo giocare le Olimpiadi ed è quello che voglio fare, è una scelta di cuore” ha confermato lo svizzero, che ha saltato gli ultimi giochi olimpici a Rio nel 2016 a causa dell’infortunio al ginocchio. In carriera Federer, nelle sue quattro partecipazioni, ha collezionato un oro in doppio a Pechino 2008 e un argento in singolare a Londra 2012. Quella di Tokyo sarebbe la sua quinta presenza olimpica.