ATP Tokyo: Djokovic torna al successo

C’era una certa curiosità per il ritorno alle gare di Novak Djokovic, fermo dal ritiro di New York contro Wawrinka. Il serbo aveva messo in dubbio la sua presenza a Tokyo ma alla fine, forse complice un tabellone non impossibile, ha deciso di partecipare. Nole ha cominciato abbastanza lentamente, ma Popyrin era troppo fragile per poter essere davvero un avversario probante. L’australiano ha tenuto fino al 4-3 poi Djokovic ha ingranato è salito di marcia e Popyrin l’ha visto solo al momento di stringergli la mano. Il prossimo turno contro Go Soeda non dovrebbe essere più complicato, magari con Goffin o Pouille ne sapremo di più sulle condizioni del numero 1 del mondo.

La sorpresa del giorno è venuta in mattinata. Per la gioia dei giapponesi Borna Coric è riuscito a perdere contro Taro Daniel, che senza fare niente di particolarmente complicato ha trascinato la partita fino al tiebreak del terzo set. Lì è anche questione di avere fortuna e Daniel si è ampiamente meritato la sua.
C’è stata gioia anche per Yasutaka Uchiyama che contro Benoit Paire, pur sempre il numero 23 del mondo, ha concesso appena 4 game. Vittoria più prestigiosa di sempre per il numero 136 del mondo, ma inutile dire che Benoit aveva la testa altrove.
Decisamente sul match l’aveva invece Gilles Simon che dopo aver combattuto nel primo set contro Andujar nel secondo ha inflitto un bagel al malcapitato spagnolo.
Vittoria convincente infine di Denis Shapovalov, cha ha superato Kecmanovic in due set.

Primo turno

[1] N. Djokovic b. [Q] Al. Popyrin 6-4 6-2
D. Shapovalov b. M. Kecmanovic 6-4 6-4
R. Opelka b. [7] T. Fritz 6-3 6-4
G. Simon b. [Q] P. Andujar 6-4 6-0
R. Albot b. Krajinovic 6-3 7-5
[Q] Y. Uchiyama b. [4] B. Paire 6-2 6-2
J. Thompson b. J. I. Londero 6-3 3-6 6-3
[WC] T. Daniel b. [2] B. Coric 6-4 4-6 7-6(5)