“Serena Williams è una di quelle scimmie allo zoo col culo rosso”. Bufera in Romania

“Serena Williams è una di quelle scimmie allo zoo col culo rosso. Se tu metti delle mutande addosso, loro sembrano proprio come Serena in campo”.

Questa è la frase che sta facendo grande scandalo in Romania, pronunciata da Radu Banciu, presentatore tv di uno show in tarda serata. Per questo motivo, il comitato nazionale contro le discriminazioni (CNCD) ha deciso di sanzionare lo stesso presentatore ma la cifra posta come multa sembra veramente irrisoria: 1700 euro.

Fa scalpore soprattutto perché noi, in Italia, dobbiamo continuamente confrontarci con situazioni del genere e se, come avvenuto da parte del giudice sportivo, si fa finta di non sentire ululati razzisti provenienti ormai da ogni stadio di calcio in ogni domenica sportiva (è francamente ridicolo e controproducente che non ci siano stati provvedimenti nei confronti di chi ululava contro Lukaku e Kessie) un opinionista tv è stato allontanato dopo aver detto a Top Calcio 24 che per fermare Lukaku ci vogliono 10 banane.

Il comunicato della CNCD è abbastanza laconico: “Le persone nere hanno vissuto di una schiavitù improntata, tra le altre cose, nel paragonarli con le scimmie. Di conseguenza, per noi queste affermazioni rappresentano una forma di estremo razzismo”. Banciu, fino a ora, è stato un famoso presentatore tv nel suo paese. Non saranno i 1700 euro di multa a rovinargli la carriera, ma non è chiaro se cambierà qualcosa d’ora in avanti.