Djokovic tranquillizza tutti: “Torno per la trasferta in Asia”

(Garrett Ellwood/USTA)

Il numero uno del mondo Novak Djokovic ha, parzialmente, tranquillizzato tutti sulle sue condizioni di salute, più precisamente sulla sua spalla, che gli è costato il ritiro dagli Us Open nella partita contro Wawrinka.

“Grazie a tutti per il vostro grande supporto e interesse per le condizioni della mia spalla. Sono in fase di riabilitazione e spero di essere pronto per il prossimo torneo a Tokyo. Vi terrò aggiornati. Mi dispiace di avervi tenuto al buio in questi giorni. La mia salute è sempre la priorità: non appena sarò pronto, tornerò”. Scongiurato pare l’addio al 2019 e l’arrivederci al 2020 tennistico per il n.1 del mondo, e dunque anche l’operazione chirurgica, ipotesi paventata negli scorsi giorni.