Kyrgios, bottiglietta contro il seggiolone dell’arbitro: “Mi è scappata dalle mani”

Ormai i colpi di testa e i gesti (molto) sopra le righe di Nick Kyrgios non fanno quasi più notizia. Eccone un altro nella notte durante il match contro il giapponese Nishioka, vinto per 6-2 7-5. Dd un cambio campo, in uno scatto d’ira, l’australiano ha scagliato una bottiglietta contro il seggiolone dell’arbitro giustificandosi poi così: “Mi è scivolata dalle mani”.

Poi però ha divertito il pubblico con colpi spettacolari e gesti plateali, come l’immancabile tweener o il servizio (fintato) da sotto, da vero intrattenitore. E anche l’avversario si è fatto due risate.