ATP Cincinnati: Federer e Djokovic passeggiano, Dimitrov e Wawrinka danno spettacolo

La seconda giornata del Western & Southern Open ha visto l’esordio di Novak Djokovic e Roger Federer, tornati in campo per disputare i primi match del secondo turno a un mese di distanza dalla finale di Wimbledon. Lo svizzero si è sbarazzato della wild card argentina Juan Ignacio Londero in un’ora e un minuto di gioco offrendo una solida performance al servizio: 66% di prime palle servite con le quali ha raccolto il 77% dei punti e solo tre punti persi in tutta la partita con la seconda palla che tradotto vuol dire cinque punti concessi al servizio nel primo set e sei nel secondo. Nel primo parziale Federer è scappato 3-0 con il break nel secondo game e ha chiuso senza concedere niente. Nel secondo parziale invece ha concesso l’unica palla break del match nel sesto game subito dopo aver strappato il servizio all’argentino. Solo una piccola sbavatura immediatamente cancellata e chiusura del match in scioltezza.
Il numero uno del mondo ha invece avuto qualche problema in più, almeno all’inizio, per superare Sam Querrey. Il match è stato subito in salita per Djokovic sotto di un break nel primo game. Ristabilito l’equilibrio nel sesto gioco, Djokovic ha mantenuto alta l’attenzione pronto a sfruttare la prima occasione utile per chiudere il set che si è presentata puntuale nel dodicesimo game. Nel secondo set il serbo ha affrontato e annullato quattro palle break nel primo e terzo game, vittima di una seconda palla poco incisiva, ma nel quarto è stato lui ad andare a segno trascinando Qerrey ai vantaggi e strappandogli il servizio alla prima palla break avuta a disposizione e mettendo anche fine alla partita.
Al terzo turno anche Pablo Carreno Busta che ha superato John Isner al quale non sono bastati 32 ace. Lo spagnolo si è imposto al termine di una battaglia di due ore e mezzo riuscendo a spuntarla al tie-break del terzo.
A pochi giorni di distanza dal primo turno di Montreal, Grigor Dimitrov e Stan Wawrinka si sono ritrovati nuovamente di fronte e ancora una volta è stato lo svizzero ad avere la meglio al termine di una dura lotta. Nel primo set l’unica palla break che si è vista è stata quella messa a segno dal bulgaro nel dodicesimo game. Nel secondo parziale è stato lo svizzero a mettere a segno il break decisivo nel quinto game ed è riuscito a mantenere il vantaggio fino alla fine salvando il servizio in tre occasioni. Ricco di emozioni il terzo set che ha visto lo svizzero in vantaggio di due break ma incapace di sfruttare per tre volte l’occasione di servire per il match. Stan si è fatto rimontare fino al tie-break che ha fatto suo con una ace sul match point.
Vittorie in rimonta anche per Denis Shapovalov contro il lucky loser Joao Sousa, che ha preso il posto di Fabio Fognini in tabellone, e per Andrey Rublev che ha superato Nikoloz Basilashvili, testa di serie numero quindici. Il canadese al secondo turno affronterà Lucas Pouille mentre il russo se la vedrà con Stan Wawrinka.
Frances Tiafoe ha eliminato Gael Monfils che ha provato di tutto per arginare la potenza dei colpi dello statunitense ma la modalità “remare a oltranza” ma non è bastata e dopo aver fallito quattro set point nel tie break del primo set ha ceduto nettamente il secondo. 29 vincenti a 17 in favore di Tiafoe spiegano bene l’andamento della partita. Per lo statunitense al secondo turno c’è Roberto Bautista Agut vincitore con punteggio identico contro Hubert Hurkacz.
Fuori Borna Coric, dodicesima forza del torneo, sconfitto in rimonta da Reilly Opelka mentre sono passati senza grossi problemi Diego Schwartzman, prossimo avversario di Richard Gasquet e Daniil Medvedev che affronterà Benoit Paire.
 Secondo turno
[1] N. Djokovic b. [WC] S. Querrey 7-5 6-1
[3] R. Federer b. [WC] J. Londero 6-3 6-4
[Q] P. Carreno Busta b. [13] J. Isner 6-4 6-7(1) 7-6(6)
Primo turno
D. Shapovalov b. [LL] J. Sousa 2-6 6-3 6-2
[Q] A Rublev b. [15] N. Basilashvili 6-7(4) 6-4 6-2
B. Paire b. F. Verdasco 6-4 rit.
[16] D. Goffin b. T. Fritz 6-4 4-6 6-4
S. Wawrinka b. G. Dimitrov 5-7 6-4 7-6(4)
[9] D. Medvedev b. K. Edmund 6-2 7-5
F. Tiafoe b. G. Monfils 7-6(7) 6-3
[11] R. Bautista Agut b. H. Hurkacz 7-6(6) 6-3
D. Schwarzman b. L. Djere 7-6(2) 6-3
[WC] R. Opelka b. [12] B. Coric 4-6 6-3 7-5