You Cannot Be Serious! la nuova campagna ADV di Sergio Tacchini FW19

L’ironia, la tradizione, l’immagine pulita: i tre elementi della nuova campagna ADV Sergio Tacchini che con uno stile sobrio ed elegante comunica la propria personalità attraverso immagini essenziali e un claim molto forte.

Senza l’ausilio di nessun elemento scenico, e focalizzando l’attenzione sui volti e sugli outfit, i visual della nuova campagna ADV partono da un’impostazione di stampo lookbook reinterpretata in maniera assolutamente creativa.

Immagini chiare e focalizzate sul prodotto, ma soprattutto sul personaggio che interpreta il prodotto, e che riflette i consumatori del brand. Giovani con personalità molto spiccate, i protagonisti del nostro tempo; c’è lo sportivo, dai tratti marcati e che ricorda gli hooligans, l’artista un po’ egocentrico e sopra le righe, il modello e la urban ninja, la ragazza metropolitana che pur con un look maschile mantiene la sua spiccata femminilità. Tutti giovani che escono dal coro grazie al loro carisma, esattamente come succedeva 40 anni fa a John McEnroe.

 

“You cannot be serious” infatti – claim di questa campagna – è la celebre frase pronunciata dal giovane talento americano durante il torneo di Wimbledon del 1981 contro il giudice di sedia, reo di non aver annullato un “out”. Il claim rispecchia l’irruenza, e un tantino di arroganza, del genio del tennis che sentiva come un diritto la vittoria a Wimbledon, che poi arrivò insieme a molte altre designandolo campione. Nella campagna Tacchini è un messaggio duplice: il “non farai sul serio?” riferito agli atteggiamenti dei quattro personaggi, ma anche all’idea stessa di non prendersi sul serio, di lasciar spazio all’ironia. Una frase di uso comune, diventata storica grazie allo scalpore che fece allora perché pronunciata nel tempio del tennis e dell’eleganza dei gesti e dei modi. Una frase che oggi è simbolica per le giovani generazioni.

Il lancio della campagna è pianificato per la stagione autunnale 2019.