WTA Bucharest: Di Giuseppe, stavolta la vittoria è tutta sua. La romana è in semifinale

Non finisce di sognare, Martina Di Giuseppe, che a Bucharest ha conquistato la prima semifinale nel circuito WTA dopo il bel successo contro Barbora Krejcikova.

6-4 6-4 il punteggio che ha dato alla romana il biglietto per la sfida di sabato, contro Elena Rybakina, che la costringerà a cancellarsi dal tabellone di qualificazioni del torneo di Palermo, ma in questo momento il dispiacere sarà ridotto al minimo.

Di Giuseppe ha vinto una bella partita contro la ceca, evitando che la sua avversaria potesse imporre il proprio tennis fatto di geometrie. Lei, con le sbracciate da fondo campo e una sensibilità niente male, ha finito per prevalere in due parziali, suggellando il match point con una deliziosa smorzata.

A 28 anni sarà per la prima volta vicina alle prime 150 del mondo. Al momento è segnata al numero 149, ma molte cose possono cambiare da qui a domenica. Anzitutto, una vittoria domani e questo muro verrebbe idealmente abbattuto. Non sarà facile, perché Elena Rybakina è in ascesa come lei, e dopo un momento altalenante nel 2018 la kazaka (di origine russa) è riuscita a impostare una bella crescita e con il 7-6(4) 6-3 ai danni della numero 2 del seeding Viktoria Kuzmova, top-50, ne è forse l’ennesima dimostrazione.

Risultati odierni

[Q] P. M. Tig b. [8] Kr. Pliskova 6-3 3-6 6-3
[6] L. Siegemund b. I. C. Begu 7-5 6-2
[Q] M. di Giuseppe b. B. Krejcikova 6-4 6-4
E. Rybakina b. [2] V. Kuzmova 7-5 6-3