ATP Umago: il derby va a Travaglia, Fognini si ritira. Eliminato Lorenzi

Termina dopo soli 37 minuti il derby italiano in scena a Umago tra Stefano Travaglia e Fabio Fognini.

Il numero 1 azzurro alza bandiera bianca e lascia il campo per un infortunio al polpaccio sul 6-1 2-1 in favore del connazionale: per Travaglia, vincitore al primo turno di un altro derby contro Thomas Fabbiano, è il secondo successo in due sfide contro il ligure, già battuto al primo turno degli Us Open 2017.

La partita del numero 9 del mondo di fatto nemmeno comincia: 15 minuti e Travaglia è già avanti 4-0, Fognini prova a stringere i denti ma poco dopo la mezz’ora di gioco è costretto al ritiro dal torneo croato conquistato nel 2016. Sorride il 27enne di Ascoli Piceno che per la prima volta è nei quarti di un torneo ATP e contro il qualificato ungherese Attila Balazs – vittoria a sorpresa su Krajinovic – partirà favorito.

Si ferma negli ottavi invece la corsa di Paolo Lorenzi, a cui non basta giocare alla pari per due ore e 43 minuti contro Laslo Djere: il senese cede 6-3 3-6 6-4 e il serbo si qualifica per i quarti. Il suo avversario sarà l’argentino Leonardo Mayer che ha battuto in rimonta il ceco Jiri Vesely. Domani si completa il secondo turno, in campo due italiani: Salvatore Caruso sfida il numero 2 del seeding Borna Coric mentre Jannik Sinner se la vedrà con Aljaz Bedene.