ATP Umago: Caruso vola in semifinale, stop per Travaglia

Inarrestabile Salvatore Caruso.

Il siciliano ha centrato la sua prima semifinale nel circuito maggiore al “Plava Laguna Croatian Open” di Umago, in Croazia. Nel match che ha chiuso il programma dei quarti il 26enne di Avola, numero 125 del ranking mondiale, promosso dalle qualificazioni, ha liquidato per 6-4 6-0 in un’ora e 18 minuti di partita l’argentino Facundo Bagnis, numero 152 ATP, prendendosi anche la rivincita per la sconfitta rimediata dal 29enne di Rosario al primo turno del challenger di Vicenza quattro anni fa.

Partita perfetta quella disputata da Caruso che ha avuto un unico, piccolo passaggio a vuoto nel primo set quando, avanti per 5-1 con doppio break, ha permesso al suo avversario di rifarsi sotto (5-4) prima di archiviare il parziale nel decimo gioco. Seconda frazione senza storia con l’azzurro capace di tirare ogni colpo a tutto braccio e di piazzarlo sempre negli immediati dintorni delle linee. Per lui quinto incontro vinto di fila sulla terra croata.

Oggi Caruso si giocherà l’ingresso in finale con il serbo Dusan Lajovic, numero 36 ATP e quarto favorito del seeding: tra i due non ci sono precedenti. Nell’altra semifinale si sfideranno il qualificato ungherese Attila Balazs, che ha piegato l’altro italiano Stefano Travaglia per 3-6 7-6(2) 6-3, e il serbo Laslo Djere, testa di serie numero 3, che si è aggiudicato per 6-4 6-7(6) 6-3 il quarto con l’argentino Leonardo Mayer, ottava forza del tabellone.