WTA Eastbourne: Giorgi, rientro sfortunato. Hsieh vince in volata e sfiderà Halep

Camila Giorgi sembrava sparita nel nulla. Fermatasi inizialmente dopo la sconfitta, tremenda, patita contro Kiki Bertens a Doha, aveva messo piede in campo soltanto in una circostanza: a Miami, nella sconfitta contro Tatjana Maria.

Praticamente sei mesi senza giocare da fine gennaio a oggi, appena quattro partite (tutte perse) da inizio febbraio a fine marzo, una valanga di forfait che aveva ormai del grottesco: 11 cancellazioni di fila, tutte all’ultimo minuto, e settimana dopo settimana stava quasi diventando una barzelletta la sua condizione perché non ha mai fatto trapelare nulla su possibili infortuni.

Si diceva di un dolore al polso, lo stesso che la costrinse a cancellarsi da Dubai a metà febbraio, ma a conti fatti lei non ha mai rilasciato alcuna dichiarazione. Nel frattempo i forfait si sono decuplicati: Indian Wells, Charleston, Lugano, la Fed Cup, Istanbul, Praga, Madrid, Roma, Strasburgo, Roland Garros, s’Hertogenbosch e poi Birmingham. Una tragedia, in cui forse noi tutti, e in particolare modo i suoi fan, meritavamo un trattamento migliore.

Così come era sparita nel nulla, abbastanza all’improvviso è riapparsa su un campo da tennis. A Eastbourne la marchigiana è stata prima fotografata su un campo da tennis da qualche fan durante gli allenamenti, poi ha concretamente dato il via al rientro rimediando però la sesta sconfitta consecutiva contro una giocatrice che su erba, ma ormai anche su ogni altra superficie, è capace di vere magie come Su Wei Hsieh.
6-3 4-6 6-4 il punteggio conclusivo, maturato con un terzo set particolarmente combattuto e dove Camila è stata anche la prima a passare in vantaggio. Per Giorgi solo la magra soddisfazione di una rimonta da 3-6 1-3 nel momento in cui ha letto meglio le traiettorie complicate della giocatrice di Taipei. Alla fine, però, nel testa a testa decisivo è crollata. Non ha confermato il break cedendo la battuta nel sesto game, poi dopo aver già rischiato sul 3-4 (rientro da 0-40) si è persa nel momento clou, quando serviva per rimanere nel match. È stato evidente come Camila fosse molto bloccata dai tanti mesi di inattività: 16 doppi falli totali, tanti errori distribuiti però perlopiù nel primo set e mezzo.

Non un buon viatico, tutto ciò, verso la vera cambiale pesante del suo 2019. A Wimbledon, infatti, Giorgi avrà in uscita 430 punti dei quarti di finale dello scorso anno e rischierà di precipitare ai margini della top-100. Tra gli altri risultati, comodo successo per le ragazze della Repubblica Ceca: Karolina Pliskova ha superato 6-3 6-3 Margarita Gasparyan nell’unico match di secondo turno, mentre Marketa Vondrousova è tornata in campo dopo la finale al Roland Garros e ha battuto 6-2 6-3 Saisai Zheng. La diciannovenne ceca, oltretutto, ha conquistato il primo successo in carriera in un tabellone principale sull’erba, con l’ultimo successo assoluto che risaliva alle qualificazioni di Birmingham 2017. Al prossimo turno, per lei, ci sarà Elise Mertens. In caso di successo, agli ottavi si verificherà il derby contro la numero 2 del seeding.

Come era prevedibile sono arrivate diverse cancellazioni all’ultimo minuto: non ci sarà la neo numero 1 del mondo Ashleigh Barty e come lei anche Julia Goerges e Anastasija Sevastova. La Lettonia però sorride perché Alona Ostapenko ha battuto 6-4 6-4 Mihaela Buzarnescu rimontando da 2-4 in entrambi i parziali. Dopo la delusione di Birmingham, la ventiduenne è ripartita subito collezionando un bel successo in una partita molto tirata, dove ha vinto un primo parziale salvando 9 delle 10 palle break concesse e perdendo ancora ritmo al servizio. Al prossimo turno avrà Sloane Stephens.

Risultati odierni

primo turno

O. Jabeur b. E. Rodina 1-6 7-6(4) 7-5 (affronterà [LL] M. Minella nel R2)
[LL] D. Gavrilova b. [LL] V. Golubic 6-0 6-7(2) 7-6(5)
L. Tsurenko vs [LL] Z. Diyas
S. W. Hsieh b. C. Giorgi 6-3 4-6 6-4 (affronterà [6] S. Halep nel R2)
T. Zidansek b. C. Suarez Navarro 4-6 7-5 7-5 (affronterà [8] A. Sabalenka nel R2)
[11] C. Wozniacki b. K. Flipkens 6-3 7-6(6)
Y. Putintseva b. D. Collins 5-0 rit.
[13] M. Vondrousova b. S. Zheng 6-2 6-3

secondo turno

[2] Ka. Pliskova b. M. Gasparyan 6-3 6-3