Wimbledon, qualificazioni: più ombre che luci per i ragazzi italiani

Quasi in silenzio è cominciato l’evento più importante della stagione tennistica e come al solito il prologo si svolge lontano dall’All England lawn tennis, nei prati della vicina Roehampton. C’erano addirittura tredici italiani in gara, cosa che indica una certa diffusione del tennis nel nostro paese, anche se le cose non sono andate benissimo. Dei tredici sono rimasti appena quattro superstiti e tra di loro non sapremmo bene chi indicare come possibile candidato a varcare i cancelli di SW19. Oggi hanno perso Luca Vanni, Roberto Marcora, Simone Bolelli, Filippo Baldi, Stefano Travaglia, Alessandro Giannessi, Lorenzo Giustino, Federico Gaio e il giovane Jannick Sinner, vera speranza del nostro tennis, che ha lottato per più di due ore e mezzo prima di cedere per 12-10 al terzo set contro l’australiano Bolt.

Hanno vinto invece Andrea Arnaboldi, contro una wild card britannica numero 516, tale Ryan Peniston; Salvatore Caruso, contro il cinese Ze Zhang; Stefano Napolitanto, contro il tedesco Matthias Bachinger; e infine Gianluca Mager, che ha battuto il kazakho Aleksandr Nedovyesov, che alcuni ricorderanno vincitore di Fognini in un drammatico tie di Coppa Davis. Hanno vinto tutti quanti al terzo set e solo Napolitano contro classifica, il che appunto non fa sperare chissà cosa per i turni successivi. Comunque Arnaboldi giocherà contro il giappone Hiroki Moriya; Caruso contro John Patrick Smith, che ha superato in due set Mahut;  Mager contro Enzo Couacaud; Napolitano contro Sugita. Nessuno parte battuto ma nessuno è favorito, quindi speriamo bene.

Qualificazioni – Primo turno

A. Arnaboldi b. [WC] R. Peniston 6-1 5-7 8-6
M. Moraing b. F. Gaio 6-2 7-5
B. Rola b. [5] S. Travaglia 4-7(7) 6-2 6-4
[6]T. Monteiro b. R. Marcora 7-6(5) 7-6(3)
C. Eubanks b. L. Vanni 7-6(9) 3-6 6-3
G. Soeda b. F. Baldi 6-4 3-6 6-1
[7] J. Vesely b. S. Bolelli 6-4 6-2
[18] S. Caruso b. Z. Zhang 6-4 5-7 6-1
[22] G. Mager b. A. Nedovyesov 6-3 5-7 6-4
Y. Hanfmann b. A. Giannessi 7-5 7-5
A. Bolt b. J. Sinner 2-6 7-5 12-10
S. Napolitano b. M. Bachinger 7-5 1-6 6-4
D.E. Galan Riveros b. L. Giustino 7-6(2) 6-3