Roland Garros: epico Wawrinka, battuto Tsitsipas dopo 5 ore di battaglia

[24] S. Wawrinka b. [6] S. Tsitsipas 7-6(6) 5-7 6-4 3-6 8-6 (Giovanni Vianello)

Sul Suzanne Lenglen è andata in scena un’ottima partita tra Stefanos Tsitsipas e Stan Wawrinka. A spuntarla è stato Stan Wawrinka per 7-6 5-7 6-4 3-6 8-6. Già dal primo set i giocatori si sdanno battaglia. I due giocatori si sono prodotti, come era preventivabile, in un tennis da terra battuta di alto livello. Numerosi gli scambi da fondo giocati in pressing da ambo le parti, nonché molte palle corte e qualche discesa a rete. Probabilmente più difensivo Wawrinka e più offensivo Tsitsipas, ma è una questione di sottigliezze.

Il primo set, nonostante la lotta, vede solo una palla break e segue i servizi fino al tie-break. Il tie-break si decide in quattordici punti e vede Wawrinka vincere per 8-6. Si contano 5 minibreak. Anche il secondo set è decisamente bello da vedere. Nel secondo parziale si vedono numerosi break, 5 per la precisione. Tsitsipas si invola sul 3-0 strappando la battuta a Wawrinka nel secondo gioco, ma poi concede il contro-break che consente allo svizzero di recuperare fino a 3-3. Altro break e contro-break tra il 4-3 ed il 5-4 in favore di Tsitsipas.

A questo punto il greco si procura 4 palle break che sono anche set-point, ma l’elvetico le annulla tutte. Sul 6-5 in suo favore, Tsitsipas strappa la battuta a Wawrinka e si aggiudica la frazione per 7-5. Il terzo set batte invece bandiera elvetica. Tsitsipas perde un po’ della verve agonistica dimostrata nel primo set e finisce per cedere troppo campo all’avversario. Il set è comunque abbastanza combattuto, si vedono molte palle break. La frazione si decide su un break al settimo gioco in favore dello svizzero, che porta il break fino alla fine del parziale.

Il quarto set è un buono spettacolo ma è il meno appassionante. Stan decide forse di risparmiarsi un po’ in vista del quinto set, mentre Stefanos spinge a tutta per portare la partita al quinto. Il risultato è un 6-3 in favore di Tsitsipas. La partita va così al quinto set. Il quinto set vede i due giocatori ormai piuttosto stanchi combattere senza risparmiarsi. La qualità del gioco risente della stanchezza dei giocatori. Aumentano i gratuiti e diminuiscono i vincenti. Lo spettacolo tutto sommato non ne risente, la partita è sempre in bilico e non sembra avere un indirizzo ben definito.

La partita termina 8-6 al quinto in favore di Wawrinka. Come già detto, è stata una grande partita, soprattutto sotto il punto di vista dello spettacolo emotivo. La partita, oltre ad aver avuto un buono, a tratti eccellente, livello tecnico, ha offerto continui ribaltamenti di fronte ed un risultato sempre in bilico ed è oltretutto durata 5 ore e 9 minuti. Forse, il vero vincitore di questa partita è Federer, perché incontrerà in quarti un avversario molto probabilmente stanco