Sharapova rinuncia a Miami e annuncia: “Ho avuto un piccolo intervento alla spalla”

Maria Sharapova è costretta a rinunciare anche al torneo WTA Premier Mandatory di Miami. La russa, che solo una decina di giorni fa aveva annunciato il forfait al torneo di Indian Wells, ha comunicato tramite 3 brevi messaggi sul proprio profilo Instagram che è costretta a un nuovo forfait, il quinto negli ultimi 8 tornei da dopo lo US Open. Il motivo è sempre quello: la spalla, che la affligge dalla scorsa estate.

“Ciao a tutti” scrive la ex numero 1 del mondo, “Mi sono appena ritirata dal torneo di Miami e vorrei darvi un breve aggiornamento per quanto riguarda la spalla. Come molti di voi sanno, sto combattendo con un dolore alla spalla dalla scorsa estate. Per 10 settimane dopo lo US Open ho tentato di concentrarmi sulla capsula rotatoria e la scapola per rinforzarla a causa di uno sfilacciamento dei tendini e di un piccolo strappo al labbro glenoideo. Sebbene la mia spalla sia più forte, il dolore è rimasto lo stesso. Dopo una serie di diverse opzioni, in molti paesi, la scorsa settimana mi sono sottoposta a un piccolo intervento alla spalla che mi richiederà un po’ di settimane di riabilitazione. Sebbene questo sta diventando un lungo processo di riabilitazione, sono ancora incredibilmente intenzionata a tornare in campo forte e più importante senza dolore che stavo accusando a inizio anno”.

Passato Miami, il primo torneo a cui Sharapova è iscritta è quello di Stoccarda, che vinse per 3 anni di fila nel recente passato.