ATP Brisbane: Nishikori salva il Giappone, fuori Dimitrov. Tsonga ai quarti

dal nostro inviato a Brisbane

In una giornata a forti tinte giapponesi, se si esclude Naomi Osaka la truppa del Sol Levante si è fortemente indebolita. Dei tre match maschili in programma a Brisbane quest oggi, in ognuno di loro c’era un rappresentante nipponico grazie all’aggiunta dell’ultimo momento da ripescato di Taro Daniel e la bella corsa di Yasutaka Uchiyama, qualificato e con un ranking ben oltre i primi 150 giocatori al mondo a 26 anni.

Di buono, per così dire, c’è che a conti fatti l’ultimo alfiere al maschile si chiama Kei Nishikori, cavallo di razza su cui fare sempre grande affidamento, ma c’è da parte dei tanti giornalisti giapponesi presenti qui un po’ di rimpianto per come sia terminata l’avventura di Uchiyama, che ha provato a resistere ai grandi attacchi di Jeremy Chardy, è riuscito a portarsi fino al 4-4 nel tie-break del terzo set prima di commettere il più classico degli errori di tensione: il doppio fallo, anche abbastanza vistoso. Il braccio ha tremato e Chardy, che pochi secondi prima aveva regalato il punto del pareggio denotando anche per lui una certa tensione, è stato il miglior regalo possibile. Vinti i successivi due punti al servizio, infatti, ha chiuso una tiratissima sfida e sabato affronterà Nishikori, impostosi 7-5 7-5 contro Grigor Dimitrov.

Era la riedizione della finale del 2017 e allora vinse il bulgaro in 3 set. In questi due anni sono successe tante cose. Dimitrov, soprattutto ha vinto arrivare al suo massimo e poi al suo minimo, come rendimento. La partita tra i due è stata molto combattuta, con il giapponese bravo a rientrare da 1-4 nel secondo set e poi a piazzare l’allungo nell’undicesimo game, replicando l’andamento della prima frazione.

Nel primo incontro di giornata, invece, Daniel ha avuto per due volte un break di vantaggio nel primo set contro Jo Wilfried Tsonga ma non è bastato, perché alla fine il francese ha prevalso, pur senza impressionare, per 7-6(5) 6-3.

Quarti di finale

J. Chardy b. [Q] Y. Uchiyama 6-4 3-6 7-6(4)
[2] K. Nishikori b. [6] G. Dimitrov 7-5 7-5

Secondo turno

J. Tsonga b. [LL] T. Daniel 7-6(5) 6-3