WTA Hong Kong: Wang 30 e lode. Muguruza comincia con un successo

Qiang Wang a fine luglio era fuori dalle prime 70 del mondo e partecipava al torneo WTA International di Nanchang senza aver ancora un titolo in bacheca. Tre mesi e mezzo dopo, la cinese ha cominciato il torneo di Hong Kong cogliendo la trentesima vittoria nelle ultime 36 partite disputate e avendo raccolto 2 trofei, altrettante semifinali in eventi WTA di alto livello come Wuhan e Pechino, una medaglia d’oro ai giochi asiatici di fine agosto e un best ranking che oggi la vede al numero 24 della classifica mondiale.

Wang ha cominciato la sua avventura a Hong Kong con un netto 6-0 6-2 ai danni di Ling Zhang, wild card locale, che segna la venticinquesima vittoria in 2 set di questa serie positiva. Se poi vogliamo ampliare ancor di più i numeri della ventiseienne di Tianjin, scopriamo che almeno 17 di queste affermazioni sono arrivate concedendo al massimo 5 game alle sue avversarie. Alcune volte profili di terza fascia, come l’indiana Ankita Raina al primo turno di Nanchang, altre volte ex numero 1 come Karolina Pliskova o campionesse Slam come Jelena Ostapenko, a dimostrazione che è riuscita a mantenersi costante fin qui su ogni livello.

Hong Kong sarà verosimilmente per lei l’ultimo sforzo prima del WTA Elite Trophy di Zhuhai, o “masterino” come è stato rinominato nel tempo. Non riuscirà in ogni caso, pur vincendo al Victoria Park di Hong Kong, a entrare nelle prime 19 che hanno accesso diretto all’ultimo torneo della stagione femminile ma il torneo stesso si riserva di regalare una wild-card alla dodicesima giocatrice e non è mai successo che non venisse chiamata la prima tennista cinese. Lei, che chiuderà la stagione come numero 1 del proprio paese, ha il biglietto già pronto.

Ha impiegato quasi un set, Garbine Muguruzua, per sbarazzarsi della connazionale Sara Sorribes Tormo. 6-3 6-1 il punteggio finale di un match che l’ex numero 1 del mondo aveva comodamente tra le mani anche nel primo parziale, quando si era involata sul 4-0 e servizio, ma un momento di calo di attenzione l’ha rispedita a stretto contatto con Sorribes Tormo, che si avvicinava fino al 2-4 e palla per servire sul 3-4. Garbine è riuscita a tamponare la rimonta e a chiudere 6-3, salendo nuovamente 4-0 nel secondo parziale ed evitando di complicarsi ancora la situazione. Per lei, al secondo turno, la vincente della sfida tra la lucky loser Caroline Dolehide e Ana Bogdan.

Risultati odierni

[Q] N. Hibino b. S. Stosur 6-3 6-3
C. McHale b. [WC] E. Chong 6-7(3) 6-2 6-1
[6] Q. Wang b. [WC] L. Zhang 6-0 6-2
[3] G. Muguruza b. S. Sorribes Tormo 6-3 6-1
[7] D. Gavrilova b. Z. Diyas 3-6 7-5 6-1
M. Niculescu b. [Q] O. Jabeur 4-6 7-6(0) 6-4
[Q] L. Kerkhove b. [Q] B. Schoofs 6-4 6-0
S. Zhang b. [Q] S. Sharapova 6-3 7-6(3)