Yonex, arriva la nuova VCORE!

“La racchetta più potente nella storia dell’azienda, la nuova VCore abbraccia la più recente tecnologia Yonex grazie a uno studio sull’aerodinamica degno di una F1 che ne esalta la penetrazione dell’aria per un facile esecuzione di colpi in spin devastanti!”. Così è la stessa azienda a presentarla e noi aggiungiamo…Finalmente la nuova VCore!

 

Yonex non tradisce le aspettative e propone una racchetta bella esteticamente, rinnovata nelle tecnologie e molto confortevole. Il marchio giapponese ha scelto il rosso come colore dominante in un periodo dove tutti i brand tendono a “pulire” la grafica delle loro racchette rendendole iconiche dal primo colpo e riconoscibili anche da molto lontano. 

Yonex è ormai sinonimo di avanguardia: una delle tecnologie principali della nuova linea VCore è la Aero Fin, delle alette aerodinamiche posizionate verso il fondo del nuovo telaio. I nuovi profili Aero sono sezioni strategicamente scolpite che consentono una migliore manovrabilità dell’attrezzo. Abbiamo poi la Aero Trench, una scanalatura ricavata all’interno del telaio che minimizza la resistenza all’aria dei gommini passacorde situati nella parte superiore del telaio della racchetta; ne deriva uno swing più veloce per un maggiore potenziale di rotazione. La tecnologia NAMD è invece caratterizzata da alcune nanoparticelle di carbonio inserite nella grafite che forniscono un grado unico di flessibilità e un rapido ritorno in posizione del telaio dopo ogni colpo. Ovviamente non può mancare il vero marchio di fabbrica delle racchette Yonex: il piatto isometrico, che aumenta la superficie utile all’impatto del 7%. 

VCore 95 – Le caratteristiche della nuova racchetta di Denis Shapovalov sono quasi estreme per il tennis moderno: 310 grammi di peso, solamente 95 pollici quadrati il piatto corde, bilanciamento a 310 mm, schema corde 16×20 e profilo da 21/21/20 mm che tradotto significa “tanto controllo a discapito della potenza”. La nuova Yonex VCore 95 non è una racchetta per tutti e la consigliamo vivamente a chi sa giocare bene a tennis ed è alla ricerca di un attrezzo preciso e confortevole. 

VCore 98 – La VCore 98 si avvicina un po’ alle esigenze del giocatore di tennis medio: i tre pollici in più del piatto la rendono più accessibile anche a chi non ha un livello di gioco eccellente, il peso scende fino a 305 grammi, il bilanciamento sale a 315 mm e il profilo guadagna un millimetro: 22/22/21. Lo schema corde è il più diffuso 16×19. Nonostante le “misure” di questa racchetta non siano adatte ai principianti, ai giocatori Junior e alle ragazze, la VCore 98 si distacca dal concetto “estremo” della sorella maggiore e fa un passo verso il tennista assiduo di medio livello. 

VCore 98 LG – La LG riprende le “forme” della 98: stesso ovale (98 pollici quadrati), stesso schema corde (16×19) e stesso profilo (22/22/21 mm) ma perde venti grammi di peso (285 g) e sale di dieci millimetri nel bilanciamento (325 mm), scelta obbligata perché quando si scende di peso si sposta il bilanciamento verso la testa della racchetta per garantire una buona leva che impatta la palla e quindi una buona potenza dei colpi. Questa racchetta è pensata per tutti quei tennisti che non intendono rinunciare al comfort e alla precisione di un piatto 98 ma che necessitano di un peso minore e maggiore maneggevolezza. 

VCore 100 – La racchetta più versatile dell’intera linea! 300 grammi di peso, 100 pollici quadrati il piatto corde, schema corde 16×19, bilanciamento a 320 mm e profilo di 24/25/22 mm. La VCore 100 incarna perfettamente le esigenze del tennista moderno: è perfetta per i principianti e per chi a tennis sa giocare bene ma anche per le ragazze di buon livello che scendono assiduamente in campo. Il piatto da 100 garantisce una maggiore superficie utile all’impatto, il profilo più “importante” facilita lo scambio soprattutto nelle situazioni di recupero. La VCore 100 è più potente rispetto alle sorelle maggiori anche se perde inevitabilmente un po’ di precisione e controllo. 

VCore 100 LG – Come per la 98, anche la 100 prevede un modello più “soft”. Si scende di peso fino ad arrivare a 280 grammi con annessa salita del bilanciamento fino a 330 mm per garantire una buona uscita della palla dalle corde. Le altre caratteristiche rimangono invariate: piatto da 100 pollici quadrati, schema corde 16×19 e profilo da 24/25/22 mm. Questa racchetta risulta ideale per le ragazze, per chi ha qualche problemino al braccio ma anche  per chi semplicemente è alla ricerca di una racchetta leggera e manovrabile. 

VCore Game – La VCore Game pesa 270 grammi, ha un ovale da 100 pollici quadrati, lo schema corde 16×19 e un profilo abbastanza voluminoso da 24/25/22 mm. Questa racchetta risulta ideale per le ragazze, per le signore, per chi necessita di una racchetta dal peso ridotto come i giocatori junior che, nonostante abbiano un buon livello di gioco, richiedono un attrezzo leggero e maneggevole. 

VCore Feel – Questa è la racchetta più leggera dell’intera collezione da adulto: 250 grammi. Le altre caratteristiche: 100 pollici quadrati il piatto corde, 330 mm il bilanciamento, 16×19 lo schema corde e un profilo di 24/26/22 mm. La VCore Feel è pensata per le ragazze, per le signore che desiderano una racchetta molto leggera e per i tennisti junior che sono appena passati a una racchetta da adulto. 

VCore 26 – La nuova Yonex VCore 26 rappresenta l’ultimo step che obbligatoriamente devono fare i ragazzi prima di impugnare una racchetta da grandi. Un pollice in meno (26 invece che 27) rispetto alle racchette da adulto associato a un piatto da 100, un peso di 250 grammi, bilanciamento a 325 mm e uno schema corde 16×18. Come le sorelle maggiori, la Game vanta le tecnologie Aero Fin, Aero Trench e Isometric ma è priva della NAMD. 

VCore 25 – La VCore 25 è pensata per i tennisti più piccoli che necessitano di una racchetta molto leggera e manovrabile. Con i suoi 240 grammi di peso, un piatto da 100 e uno schema corde meno fitto 16×18 questa racchetta, certamente incordata con un multifilamento – meno rigido delle corde in poliestere – preserva il benessere articolare e muscolare dei ragazzi in via di sviluppo.