Gli attimi di follia di Serena Williams contro l’arbitro nella finale degli Us Open, uno dei momenti più incredibili che questo sport ricordi. Un veemente attacco della fuoriclasse contro il giudice di sedia Carlos Ramos,  che è poi finita con un game penalty, che di fatto ha chiuso la partita a favore di Naomi Osaka.