Shapovalov dopo la vittoria contro Seppi: “Un match abbastanza folle”

Shapovalov
Shapovalov

Denis Shapovalov è uscito vittorioso contro Andreas Seppi dopo una battaglia di 3 ore e 47 minuti: “È stato un match un po’ folle, molto lunga e dispendiosa fisicamente – ha dichiarato il canadese in conferenza stampa – Seppi è un gran giocatore e soprattutto sul cemento non è un avversario facile. Avevo iniziato bene ma poi nel secondo set dopo che ho perso il servizio non sono stato in grado di reagire. Però alla fine ho tirato fuori i denti, la mentalità vincente è stata la chiave per la rimonta”. Adesso lo aspetta un’altra partita non semplice contro il finalista di Wimbledon e appunto dello scorso Us Open, Kevin Anderson: “Sì sarà senza dubbio un match duro, Kevin ha già ampiamente dimostrato di essere un tennista difficile da battere sulle superfici veloci, dovrò giocare al massimo livello per spuntarla. Ovviamente ora sono stanco, ma ho 19 anni e con un giorno di riposo sono sicuro che ritroverò le energie necessarie per stare in piena forma”.