Murray sul nuovo formato Davis: “Non è la soluzione giusta”

Andy Murray, così come tanti altri tennisti e addetti ai lavori, non è affatto contento del nuovo formato di coppa Davis annunciato ufficilamente qualche giorno fa: “Non è la soluzione adatta – ha dichiarato lo scozzese nella prima conferenza stampa agli Us Open – Se avessi dovuto votare mi sarei astenuto. Tutti noi giocatori adoravamo la Davis: certo c’erano delle mancanze nella competizione che facevano sì che molti dei tennisti migliori non partecipavano con continuità ma penso che con cambi meno drastici si sarebbe potuto risolvere tutto in modo migliore”.