Marat Safin: “Federer e Nadal sono ancora in cima perché i giovani non sono forti”

Marat Safin non è mai stato uno che le manda a dire e in un’intervista rilasciata al quotidiano spagnolo ‘Marca’ non le ha mandate a dire ai giovani tennisti, i quali secondo il russo non sono un granché: “Ai miei tempi se non vincevi un torneo a 17 anni non venivi considerato, ora se uno lo vince a 25 fa parte della cosidetta NextGen – ha dichiarato il vincitore di due slam – Non è un bene per il tennis che Federer e Nadal vincano ancora in modo continuo gli slam, data la loro età; Roger e Rafa continuano a stare in vetta al ranking perché i giovani di adesso non sono bravi tennisti”. Safin già altre volte aveva manifestato la scarsa opinione che ha nei confronti degli attuali ventenni (o giù di lì) e ancora una volta ha voluto ribadire il concetto.