Ranking ATP/WTA: Cecchinato vola al numero 27! Del Potro e Stephens quarti

La semifinale al Roland Garros porta il siciliano direttamente fra i top 30. La statunitense e l’argentino ai piedi del podio

Marco Cecchinato al Roland Garros 2018

Da settantaduesimo a ventisettesimo nel giro di appena due settimane. La fantastica semifinale raggiunta al Roland Garros, impresa che a un italiano in uno Slam non riusciva da quarant’anni esatti, regala a Marco Cecchinato un balzo in avanti di quarantacinque posizioni in un colpo solo nel ranking ATP. Finora il siciliano era stato al massimo numero 59, a fine aprile, subito dopo l’inatteso titolo a Budapest, ma ora davanti a lui si aprono prospettive ben diverse. Va rimarcato, inoltre, che nella Race Marco è addirittura tredicesimo, migliore degli azzurri.

Su base dodici mesi, invece, resta Fabio Fognini il primo dei nostri: con il piazzamento negli ottavi il ligure guadagna tre posizioni, divenendo quindicesimo, di nuovo in prossimità del suo miglior piazzamento (tredicesimo nel marzo di quattro anni fa). Dietro a Fognini e a Cecchinato troviamo Andreas Seppi (49; + 1), Paolo Lorenzi (74; 0) e Matteo Berrettini, che, grazie al terzo turno parigino, si regala un nuovo career high (80; + 16).

Seguono, oltre il centesimo posto, Thomas Fabbiano (111; + 4), Lorenzo Sonego (123; + 2), Stefano Travaglia (141; + 2), Simone Bolelli (148; – 19), Alessandro Giannessi (161; + 38 con la semifinale nel Challenger di Poznan) e Gianluigi Quinzi, che entra per la prima volta tra i duecento (200; + 4).

In vetta si conferma lo straordinario Rafael Nadal, che ha conquistato l’undicesimo trofeo parigino, per i “consueti” cento punti di distacco su Roger Federer (8770 a 8670). Ai piedi del podio il semifinalista Juan Martin Del Potro eguaglia il record personale, stabilito per la prima volta nel gennaio di otto anni fa: Palito sorpassa Marin Cilic e Grigor Dimitrov ed è quarto (+ 2). Il finalista Dominic Thiem si mette alle spalle Kevin Anderson e torna a far sua la settima posizione.

Intanto Diego Schwartzman bussa alla porta dell’elite mondiale: l’argentino, giunto nei quarti, è undicesimo (+ 1). Più giù, sale Maximilian Marterer, arrivato negli ottavi (50; + 20), mentre va segnalato l’inevitabile crollo fragoroso di due primattori delle stagioni passate: Andy Murray (157; – 110), che dodici mesi or sono aveva raggiunto la semi e stavolta non ha partecipato, e Stan Wawrinka (263; – 233), finalista l’anno scorso e in questo caso out al primo turno.

Nel settore femminile Simona Halep difende ancora la leadership a denti stretti e, anzi, grazie al sospirato primo centro in un Major, allunga decisamente in cima al ranking WTA. La rumena, infatti, ha ora 1225 lunghezze di vantaggio (7970 a 6745) sulla prima inseguitrice, che resta Caroline Wozniacki, uscita già negli ottavi.

Al quarto posto si fa largo la finalista Sloane Stephens, che mette a segno un brillante + 6, stabilendo il career high. Primato personale anche per Caroline Garcia, sesta, che scavalca Karolina Pliskova. Fra le top ten rientra Madison Keys, che con la semifinale diviene giusto decima (+ 3). La statunitense prende il posto di Jelena Ostapenko, campionessa l’anno scorso, uscita malinconicamente al debutto: la lettone scivola in dodicesima posizione, sette gradini più in basso rispetto alla vigilia del torneo.

Fra le prime venti nuovi best ranking per Elise Mertens (15; + 1) e Naomi Osaka (18; + 2). Poco più in basso spicca la risalita di Maria Sharapova: la russa, spintasi fino ai quarti, è ventitreesima (+ 7). In ascesa anche Katerina Siniakova, fermatasi al terzo turno (40; + 14), e Yulia Putintseva, anche lei giunta nei quarti (56; + 42). Giù, invece, Petra Martic (48; – 13) e Kristina Mladenovic (54; – 23).

Il terzo turno parigino riporta Camila Giorgi tra le prime cinquanta: la marchigiana è quarantanovesima (+ 8). Alle sue spalle, tra le italiane, figurano Sara Errani (72; + 3), Deborah Chiesa (143; + 18), Martina Trevisan (165; + 20), Jasmine Paolini (173; – 43) e Roberta Vinci (193; – 7).

I top ten del ranking ATP: 1 Rafael Nadal, 2 Roger Federer, 3 Alexander Zverev, 4 Juan Martin Del Potro (+ 2), 5 Marin Cilic (- 1), 6 Grigor Dimitrov (- 1), 7 Dominic Thiem (+ 1), 8 Kevin Anderson (- 1), 9 David Goffin, 10 John Isner.

Le top ten del ranking WTA: 1 Simona Halep, 2 Caroline Wozniacki, 3 Garbine Muguruza, 4 Sloane Stephens (+ 6), 5 Elina Svitolina (- 1), 6 Caroline Garcia (+ 1), 7 Karolina Pliskova (- 1), 8 Petra Kvitova, 9 Venus Williams, 10 Madison Keys (+ 3).