Ranking ATP/WTA: top ten immobili. Tsonga esce dai primi 50

Nessuna variazione nell’elite delle due classifiche. Il transalpino non era così in basso dal 2007

Jo-Wilfried Tsonga

Nulla cambia nelle posizioni d’elite dei due ranking mondiali di singolare pre-Roland Garros. Tra due settimane gli esiti del secondo Major stagionale non potranno che causare variazioni sensibili anche tra i primissimi in classifica, ma oggi gli spostamenti più rilevanti non interessano in alcuna maniera i top player.

A livello ATP i balzi maggiori li compiono Peter Gojowczyk, finalista a Ginevra (43; + 6), Marton Fucsovics, trionfatore nell’evento svizzero (45; + 15), Gilles Simon, giunto al match clou in quel di Lione (65; + 10), nonché i semifinalisti della prova francese, Dusan Lajovic (60; + 8) e Cameron Norrie (85; + 17).

Scende ancora, come logico data la prolungata inattività, l’acciaccato Jo-Wilfried Tsonga (52; – 15). Il francese, che nella corrispondente settimana dell’anno scorso aveva vinto a Lione e vanta un career high al numero 5 (ottenuto nel febbraio 2012), esce dai cinquanta per la prima volta dall’ottobre 2007.

Fabio Fognini si conferma il leader azzurro: il ligure, semifinalista a Ginevra, è diciottesimo (+ 1). Dietro di lui, fra i cento, troviamo Andreas Seppi (50; + 1), Marco Cecchinato (72; 0), Paolo Lorenzi (74; 0) e Matteo Berrettini (96; 0).

Seguono Thomas Fabbiano (115; 0), Lorenzo Sonego (125; + 1), Simone Bolelli (129; + 1), Stefano Travaglia (143; + 2), Luca Vanni (195; + 4) e Alessandro Giannessi (199; – 1). Da sottolineare l’ascesa di Gianluigi Quinzi, che, grazie al successo nel Challenger di Mestre, è ormai vicinissimo all’ingresso nei duecento (204; + 39).

Nel settore femminile, bene vincitrice e finalista di Strasburgo, Anastasia Pavlyuchenkova (28; + 3) e Dominika Cibulkova (32; + 4), nonché Johanna Larsson, impostasi a Norimberga (59; + 38), e Alison Riske, finalista in Germania (83; + 22). Crolla Samantha Stosur (90; – 30): l’australiana aveva conquistato il titolo dodici mesi or sono in Francia, dove stavolta non è andata oltre i quarti.

Fra le italiane guida sempre Camila Giorgi, cinquantasettesima (- 2). Alle sue spalle figurano Sara Errani (75; – 1), Jasmine Paolini (130; + 1), Deborah Chiesa (161; + 2), Martina Trevisan (185; 0) e Roberta Vinci (186; + 1).

I top ten del ranking ATP: 1 Rafael Nadal, 2 Roger Federer, 3 Alexander Zverev, 4 Marin Cilic, 5 Grigor Dimitrov, 6 Juan Martin Del Potro, 7 Kevin Anderson, 8 Dominic Thiem, 9 David Goffin, 10 John Isner.

Le top ten del ranking WTA: 1 Simona Halep, 2 Caroline Wozniacki, 3 Garbine Muguruza, 4 Elina Svitolina, 5 Jelena Ostapenko, 6 Karolina Pliskova, 7 Caroline Garcia, 8 Petra Kvitova, 9 Venus Williams, 10 Sloane Stephens.