Coppa Davis: Mannarino promuove la Francia, avanzano Croazia, Belgio e Spagna

Francia-Olanda 3-1
T. de Bakker b. A. Mannarino 7-6(4) 6-3 6-3
R. Gasquet b. R. Haase 6-7-6(33-6 7-5
P-H. Herbert/N. Mahut b. R. Haase/J-J. Rojer 7-6(6) 6-3 6-7(3) 7-6(2)

A. Mannarino b. R. Haase 4-6 7-6(5) 7-5 6-7(2) 7-5

Ha rischiato di complicarsi la vita la Francia di Yannick Noah, ma alla fine il passaggio del turno arriva al quarto incontro: decisivo il successo al quinto set di Adrian Mannarino contro Robin Haase. All’esordio assoluto nella competizione, il francese aveva deluso venerdì perdente nettamente contro Thiemo de Bakker, ma si è riscattato portando alla causa il punto decisivo per l’accesso ai quarti. Ad aprile sarà dunque Italia-Francia, con gli azzurri che potranno contare sul fattore campo.

Spagna-Gran Bretagna 3-1
A. Ramos Vinolas b. L. Broady 6-3 6-4 7-6(6)
C. Norrie b. R. Bautista Agut 4-6 3-6 6-3 6-2 6-2
P. Carreno Busta/F. Lopez b. D. Inglot/J. Murray 6-4 6-4 7-6(4)
A. Ramos Vinolas b. C. Norrie 7-6(4) 2-6 7-6(4) 6-2

Anche alla Spagna basta un singolare per festeggiare l’accesso ai quarti della competizione. Decide Albert Ramos Vinolas, già vincente nella prima sfida della serie, che supera in quattro set un comunque bravissimo Cameron Norrie. Sulla terra di Marbella l’esordiente britannico si è fatto onore e dopo la straordinaria rimonta su Bautista Agut ha lottato alla pari per tre set contro Ramos. La Gran Bretagna sarà costretta agli spareggi ma Leon Smith potrebbe aver trovato un altro elemento interessante in prospettiva futura.

Australia-Germania 1-3
A. Zverev b. A. De Minaur 7-5 4-6 4-6 6-3 7-6(4)
N. Kyrgios b. J-L. Struff 6-4 6-4 6-4

T. Puetz/J.L. Struff b. M. Ebden/J. Peers 6-4 6-7(1) 6-2 6-7(4) 6-4
A. Zverev b. N. Kyrgios 6-2 7-6(4) 6-2

Il match più atteso dell’intero weekend alla fine ha un po’ deluso gli appassionati: la sfida tra Sascha Zverev e Nick Kyrgios viene vinta in modo abbastanza netto dal tedesco, che manda la Germania ai quarti. Per Zverev, di cui è ormai proverbiale la difficoltà nei match al meglio dei cinque set, è una bella vittoria che può rappresentare un punto di svolta . Ad aprile i tedeschi saranno ospiti della Spagna ed praticamente certo che si giocherà sulla terra battuta.

Kazakistan-Svizzera 4-1
D. Popko b. H. Laaksonen 6-2 7-6(7) 3-6 7-5
M. Kukushkin b. A. Bodmer 3-6 6-3 6-2 6-3

T. Khabibulin/A. Nedovyesov b. M. Huesler/L. Margaroli 6-4 6-4 3-6 6-7(5) 6-3
M. Huesler b. R. Khassanov 6-3 6-1
D. Popko b. A. Bodmer 7-6(5) 1-6 10-6

Ad Astana il verdetto era già arrivato ieri, i due singolari di oggi sono serviti solo a dare spazio ai giocatori meno esperti e a regalare ancora un po’ di tennis al pubblico del National Tennis Centre. Lo svizzero Marc-Andrea Huesler ha battuto Roman Khassanov consegnando alla sua squadra un punto di consolazione, nell’ultima sfida invece vittoria sl super tie break di Dmitry Popko contro Adrian Bodmer. Kazakistan ai quarti, ad aprile farà visita alla Croazia di Marin Cilic.

Croazia-Canada 3-1
B. Coric b. V. Pospisil 3-6 6-2 6-3 6-2
D. Shapovalov b. V. Galovic 6-4 6-4 6-2
M. Cilic/I. Dodig b. D. Nestor/V. Pospisil 2-6 3-6 6-4 7-5 6-2

B. Coric b. D. Shapovalov 6-4 6-4 6-4

Seconda vittoria del weekend per Borna Coric che in triplo 6-4 inflitto a Denis Shapovalov qualifica la Croazia ai quarti di finale. Non c’è stato bisogno di affidarsi a Marin Cilic in singolare, non al meglio dopo le fatiche australiane: il pubblico di Osijek ha potuto festeggiare un passaggio del turno che permetterà alla squadra croata di giocare in casa contro il Kazakistan nella sfida di aprile.

Serbia-Usa 1-3
S. Querrey b. L. Djere 6-7(4) 6-2 7-5 6-4
J. Isner b. D. Lajovic 6-4 6-7(7) 6-3 3-6 7-6(4)

R. Harrison/S. Johnson b. N. Milojevic/M. Zekic 6-7(3) 6-2 7-5 6-4
P. Krstin b. S. Johnson 6-1 7-5

Anche in questo caso tutto era già stato deciso con il risultato del doppio di ieri. Nell’unico incontro odierno il serbo Pedja Krstin ha battuto lo statunitense Steve Johnson, probabilmente già appagato per la vittoria in doppio in coppia con Ryan Harrison. Gli Usa saranno padroni di casa nel quarto di finale di aprile da disputare contro il Belgio di David Goffin.

Belgio-Ungheria 32
R. Bemelmans b. M. Fucsovics 6-4 4-6 7-6(5) 6-3
D. Goffin b. A. Balazs 6-4 6-4
6-0
A. Balazs/M. Fucsovics b. R. Bemelmans/J. De Loore 6-3 6-4 6-7(2) 4-6 7-5
D. Goffin b. M. Fucsovics 7-5 6-4 3-6 6-2
Z. Piros b. J. Cagnina 6-3 7-6(3)

Il Belgio rispetta il pronostico e batte un’Ungheria che comunque può ritenersi soddisfatta per quanto fatto vedere nel weekend. David Goffin ha battuto in quattro set Marton Fucsovic, che può rammaricarsi per la sconfitta nel primo match della serie contro Ruben Bemelmans. Fosse andata diversamente il quinto incontro sarebbe stato tutto da seguire, invece la vittoria del giovanissimo Zsombor Piros contro Julien Cagnina serve solo per le statistiche.