Marta Kostyuk, la più giovane al terzo turno di uno Slam dal 1997

Il cammino di Marta Kostyuk in questa edizione degli Australian Open sta ritoccando alcuni record, come spesso capita alla giocatrice ucraina che già negli ultimi 12 mesi ha avuto modo di dirsi la prima per diversi traguardi tra cui il primo titolo professionistico per una giocatrice nata nel 2002 (ad inizio maggio, in un ITF da 25.000 dollari).

All’Australian Open, al primo torneo in assoluto da professionista nel circuito maggiore, l’ucraina ha già messo insieme 5 vittorie, di cui 3 nelle qualificazioni. A 15 anni e 214 giorni è la prima dal 1997 quando a riuscirci fu Mirjana Lucic Baroni, allo US Open di 21 anni fa (a 15 anni e 182 giorni. Per quello che riguarda invece l’Australian Open bisogna scendere indietro di un altro anno, fino al 1996, quando Martina Hingis, a 15 anni e 120 giorni, si arrampicò fino ai quarti di finale.