Ufficiale: Djokovic lavorerà con Andre Agassi

Novak Djokovic, Campionati Internazionali BNL d'Italia - Foro Italico - Roma

La notizia l’aveva data Paolo Bertolucci durante la diretta su Sky della finale di Roma, la conferma l’ha dato il diretto interessato: Novak Djokovic lavorerà con Andre Agassi durante il Roland Garros. È la prima volta che lo statunitense, che ha vinto 8 Slam, collaborerà con un tennista in qualità di allenatore ed è una decisione piuttosto sorprendente per chi ha letto la sua fortunatissima autobiografia.

Djokovic aveva interrotto a fine 2016 la collaborazione con Becker, mentre qualche settimana fa aveva annunciato che non avrebbe più lavorato con il team storico, Vajda compreso. Il nome di Agassi ha cominciato a circolare fin da subito e alla fine le voci sono state confermate oggi dopo la netta sconfitta in finale nel Masters 1000 di Roma. Djokovic aveva dichiarato di voler prendere con calma la decisione e in effetti la scelta di Agassi, per ora, sembra solo provvisoria. Molto cauto in conferenza stampa, Djokovic ha sottolineato più volte che la collaborazione è una specie di prova, anche se recentemente lui e Agassi si sono sentiti alla fine di ogni partita.

La scelta di Agassi è piuttosto curiosa, specie dopo quella di Becker, due tennisti speculari, ma Agassi è un tennista che è rimasto a lungo nel circuito e che è riuscito a trovare motivazioni quando ha passato i trent’anni: probabile che sia questo il principale motivo che ha spinto Djokovic a scegliere il Kid.